mercoledì 17 settembre 2014

Piadina integrale con crescenza, rucola e noci

 piadina integrale con crescenza rucola

Settembre il mese della ripresa, dei buoni propositi e della voglia di fare.
A noi piace, tantissimo.

Vicky l'Uvetta con orgoglio è una grande della scuola materna ed attende di aver assegnata una piccola a cui poter illustrare tutto " Sai, io ci so fare con i piccoli, mi sono allenata con mia sorella!"

Anche se fossi nei piccoli non dormirei sonni tranquilli visto che appena arrivata in classe ha annunciato perentoria a tutta la classe: "Ho una brutta notizia: mia sorella in vacanza si è rotta un braccio".

Aspettando la visita ortopedica di controllo, intanto ci prepariamo per il nostro workshop di domenica 21 settembre a Reggio Emilia che si svolgerà durante Food Immersion - Festival di Cucina Creativa 
Avete visto che programma ricco???
Noi ci siamo già iscritti ad un paio di workshop imperdibili :)


funny plates

Dopo queste giornate piene ed intense la sera arriviamo a casa di corsa ma con l'appetito alle stelle, ecco la ricetta super veloce per delle piadine integrali da farcire come meglio preferiamo.
Le nostre?
Crescenza, rucola e noci.


mercoledì 10 settembre 2014

Timballini tartaruga con porri e fontina

Timballini tartaruga con porri e fontina
Le vacanze sono terminate, la ripresa è lenta nell'attesa dell'inizio della scuola materna che detterà orari più serrati e ritmi incalzanti.

Abbiamo inseguito il sole che è stato assai capriccioso, non ci siamo tolti la voglia di estate causa la pioggia che ci ha spesso ricordato che l'autunno è alle porte.
Abbiamo letto tanto, passeggiato e fatto pedalate in lungo ed in largo vista mare, Vicky ha conosciuto nuove amiche straniere e vorrebbe imparare una nuova lingua per poter comunicare meglio con loro perché, nonostante la buona volontà giocare con bimbe tedesche, austriache o slovene non è stato semplice ( anche se ovviamente lei ci è riuscita)
La piccola Cattelina invece è un vero concentrato di energia, sempre in movimento perpetuo con una predisposizione tutta sua a cacciarsi nei guai.

Infatti di queste vacanze ci porteremo:

- un'ingessatura al braccio sinistro causa frattura del braccio sinistro di Cattelina in caduta libera durante uno dei giochi infiniti :( 

- un ricordo di Trieste avanti ed indietro in taxi per l'ortopedia pediatrica

- una scatolina di conchiglie raccolta durante i pomeriggi in spiaggia

- le "Piccole donne" letto e riletto e relativo acquisto delle "Piccole donne crescono"in attuale fase di lettura

- le rotelle della bicicletta di Vicky lasciate in un angolo del garage, si cresce determinate e dopo una sola mezza giornata di prova per la piccola ciclista con il suo sorriso soddisfatto 

- un segno dell'abbronzatura leggero ma una luce più riposata negli occhi

Questi giorni lenti come una tartaruga in cui Vicky l'Uvetta dichiara di aver voglia di ritornare subito a scuola per rivedere tutte le sue amiche.
Chissà quanto durerà? 
Forse il tempo di togliere il gesso alla sorellina fra quindici giorni ...

***

Ne approfittiamo per invitarvi a Food Immersion - Festival di cucina creativa che si terrà ai Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia dal 19 al 21 settembre , noi ci saremo con un workshop per i più piccoli domenica  alle ore 11:00.

Il Festival è bellissimo e ha un programma ricco, date un'occhiata  ... noi ce lo gusteremo tutto :-)


mercoledì 20 agosto 2014

Fusilli al pesto di foglie di ravanello

 insalata di pasta

Ci siamo, è arrivato anche il nostro momento e mai come quest'anno lo abbiamo atteso ed aspettato.
In questi quindici giorni che abbiamo davanti vogliamo staccare, riposarci, ricaricare le batterie e leggere leggere leggere!
Ci sono riviste che attendono accanto al divano il loro turno e almeno un paio dei mille libri presenti nella nostra infinita to do list che vogliono essere letti.
Anche Vicky intanto ha preparato e scelto i due testi che vorrebbe farsi leggere nelle vacanze: Il Piccolo Principe e Le piccole donne; neanche a farlo apposta l'aggettivo "piccolo" è parte di entrambi i titoli, la cosa mi ha fatto sorridere e riflettere: lettori si nasce o si diventa?
La risposta non la conosco, sicuramente un mix delle due cose, ma va detto che sia Vicky che la piccola Cattelina sono abituate  a sentirsi leggere libri, capitoli e non solo storie brevi.
L'arrivare a questo punto non è stato certo semplice, abbiamo dedicato tante serate, tante ore, nonostante la stanchezza la sera prima di dormire è dedicata alla lettura. 
Una certezza che per loro si ripete.
Noi prediligiamo i testi originali, Peter Pan, Alice nel paese delle meraviglie, Pinocchio... di quest'ultimo, ad esempio, abbiamo riletto almeno dieci volte il capitolo del Paese dei Balocchi.
Per adesso non siamo ancora arrivati alla fine del libro ma va bene così, per quello avremo tempo.

E voi? Avete l'abitudine di leggere ai vostri figli un libro prima di andare a dormire?

Buone vacanze a voi e buone letture, ci si rilegge a settembre!