martedì 21 giugno 2016

Colazione del Solstizio d'Estate

Colazione del Solstizio d'Estate

Estate ben arrivata!
Dopo l'ultimo mese di pioggia l'aspettavamo con tantissimo entusiasmo
Ed è per questo che abbiamo deciso di dedicarci una colazione davvero speciale per festeggiarla alla grande.
Quando il caldo fa capolino è importante seguire dei semplici consigli per godersi al massimo la giornata fin dal mattino

Regola numero uno: idratazione
Bere almeno un litro e mezzo d'acqua al giorno, si può iniziare già dal primo mattino

Regola numero due: consuma tanta frutta Il colore del sole ci può aiutare nella scelta: arancio, giallo il rosso

Regola numero tre: segui un'alimentazione equilibrata
Fibre integrali per il benessere come dei cereali con uno yogurt magro oppure del pane tostato.

Regola numero 4: 3 pasti al giorno.
La prima colazione deve essere nutriente ed abbondante, un pranzo fresco e leggero e una cena sfiziosa al termine della giornata. Per uno spuntino a metà mattino o pomeriggio un frutto è un ottimo spezzafame.

Regola numero 5: un caffè per iniziare con la giusta carica!
Perchè #Vergnanosisceglie! 


Ingredienti per una colazione nutriente 
tempo di preparazione: 15 minuti

Frutta fresca di stagione
Pane integrale
Yogurt magro
Cereali integrali
Un cucchiaino di miele
Acqua a temperatura ambiente
Caffè vergnano

Preparazione:
Apparecchia tutto con cura e goditi il tepore sulla pelle.

Colazione del Solstizio d'Estate

Le nostre ricette le trovi anche qui su Coffee&News di Caffè Vergnano 

martedì 7 giugno 2016

Cappuccetto Fior di Bosco

Zuegg - Cappuccetto fior di bosco

Cappuccetto Fior di Bosco era una felice bambina che cantava e ridacchiava dalla sera alla mattina. Venne un giorno, verso estate, che cogliendo dei mirtilli davanti a casa vide, in fondo al prato, dei coniglietti che si rincorrevano.  

“Ciao piccini cosa fate?”  
“Noi corriamo delle fate!”  
“Vengo anche io se mi aspettate!”  

Cappuccetto Fior di Bosco torna svelta verso casa per avvisare la sua mamma: 

“Fiorellino certo che si! Ma per cortesia, prendi il cestino per la nonna, dai coniglietti fatti accompagnare credo che li vicino vogliano andare! Attenta però... lungo la strada non ti fermare!”

Per la strada, coi coniglietti, coglie more fragole e nocciole, il cestino ora sembra straboccare!   

Cappuccetto Fior di Bosco è in procinto di arrivare quando, da un cespuglio, uno sguardo la osserva... forse di un lupo od un altro animale. 

Ma lei non ha paura e per questo dice svelta:   
“Bell’amico, ciao! Se vuoi puoi uscire, stiamo andando tutti insieme dalla mia nonna nel cortile”

 Ed il lupo, di cui tutti avevano paura ed era sempre solo, si commosse per le parole di quella bambina coraggiosa! 
Mette da parte i suoi cattivi pensieri e si unisce alla compagnia. 
Dalla casa della nonna esce il fumo dal camino  

“Nipotina, mio piccolo Fiorellino, che delizia nel tuo cestino”   

“Cara nonna sulla via ho portato con me un po’ di compagnia!”   

Ed ecco che tutti insieme si mettono a preparare dei biscotti per la merenda: Cappuccetto prende la farina e fa una fontana, al centro aggiunge un pizzico si sale ed un cucchiaino di lievito, i coniglietti impastano veloci con il burro, lo zucchero e le uova. Il lupo sta a guardare, non è molto abituato a queste cose! 

La nonna poi , con mani svelte, fa una palla e la mette a riposare al fresco. 
Nel mentre prende dallo scaffale un barattolino di marmellata fatta proprio come la prepara lei: la Bio Cremosa ai frutti di bosco!   

Cappuccetto non ha dubbi, per la formina vuol quella a forma di fiore. I coniglietti sono concordi, il lupo annuisce e anche lui finalmente si mette all’opera con il  matterello! 

Tira la frolla all’altezza di un centimetro e poi via tutti con la formina a creare mille fiori da farcire di marmellata. Il forno è caldo, l’acquolina è tanta ma in 15 minuti tanti fior di biscotti sono pronti da gustare.   

“Presto amici che aspettate! E’ questa la merenda delle fate!!!”   

I coniglietti e perfino il lupo fecero una tal festa con Cappuccetto Fior di Bosco e la nonna, che ancor oggi, gli altri animali del bosco ne parlano! 

Vuoi preparare anche tu la ricetta di Cappuccetto fior di Bosco? 

Zuegg - Cappuccetto fior di bosco

Zuegg - Cappuccetto fior di bosco


Fior di bosco di Cappuccetto 
Tempo di preparazione: 30 minuti 
Tempo di cottura: 16 minuti 
Temperatura del forno 180°   

Ingredienti per la frolla 
250 g di farina semi integrale 
50 g di farina di nocciole 
100 g di  burro 
100 g di zucchero di canna 
2 uova un cucchiaino di lievito una punta di sale  

Per la farcitura: Bio Cremosa ai frutti di bosco 
Per accompagnare frutti di bosco freschi   

Zuegg - Cappuccetto fior di bosco


Preparazione 

Fate una fontana con la farina, aggiungete un pizzico di sale ed un cucchiaino di lievito, iniziate a lavorare aggiungendo il burro ottenendo un composto sbriciolato. 
Aggiungete lo zucchero e le uova, lavorate fino ad ottenere una palla che avvolgerete in pellicola da cucina e riporrete in frigorifero per un’ora circa. 
Con l’aiuto di un matterello  su di un piano infarinato, tirate la pasta dell'altezza di mezzo centimetro e con una formina a fiore intagliate i biscotti. 
Appoggiate su di un foglio di carta forno e con una formina più piccola create un fiore internamente in metà dei biscotti Infornate per 15 minuti circa, all’uscita dal forno spolverizzate con dello zucchero a velo, mettete un cucchiaino di bio cremosa sui fiori interi e ricoprite con quelli bucati. 

Premete leggermente per farli aderire bene.

Zuegg - Cappuccetto fior di bosco

Scopri la nostra ricetta anche qui da Zuegg!

venerdì 27 maggio 2016

Polpettine verdi


Polpettine verdi



E chi l’ha detto che possiamo parlare di comfort food soltanto in autunno?

Complici le temperatura di questi giorni, che da noi sono tutt'altro che miti, ci è venuta voglia di preparare qualcosa che potesse essere una coccola per la nostra cena e perché no, anche un'ottima soluzione per la schiscetta del giorno dopo in ufficio

Il verde è il colore che secondo noi rappresenta meglio la primavera, uniamo la rilassante idea di creare qualcosa in palmo di mano ed ecco che le polpette ci sono subito parse l'idea giusta per la nostra ricetta comfort primaverile.

Lo sgranare i piselli si è rivelata inoltre una soluzione perfetta per intrattenere le piccole di casa che, con le loro manine svelte, sono state un validissimo aiuto per la preparazione della ricetta.

Un ultimo tocco, qualche margherita raccolta nel prato davanti a casa ed è stata una vera e propria esplosione di primavera sul nostro tavolo.... e non fa niente se l'aria è ancora frizzantina ;-) nonostante sia maggio inoltrato!

La nostra ricetta la trovate qui su Coffee&News di Caffè Vergnano.




Polpettine verdi