lunedì 28 gennaio 2008

Torta ai mandarini con riduzione di marmellata d'arance


Ed ecco arrivare la prima ricetta dolciaria di questo blog, a casa nostra per colazione purtroppo non si dedica tantissimo tempo forse perchè si è sempre di fretta... e con la merendina confezionata pronta che sbaraglia spesso ogni altro buon proposito e che la fa da padrone.
Ma quando c'è una torta ed è anche veloce veloce da preparare, con un fascino e un sapore invernale...bhe il tempo magicamente si trova....
Ottima per la colazione e simpatica da offrire con una riduzione di marmellata di arance per renderla più stuzzicante!!

Ingredienti:
3 mandarini non trattati
2 uova
150 gr di zucchero
8o gr di olio di semi (o di cereali)
200 gr di farina
una bustina di lievito

Frullare ad alta velocità i mandarini interi compresa la buccia, aggiungere uova e zucchero ed amalgamare per un paio di minuti. Aggiungere la bustina di lievito e la farina fino ad ottenere un composto omogeneo.
Infornare per 40-45 minuti a 180°

Per la riduzione di marmellata di arance
100 gr marmellata
una spolverata di cannella in polvere
50 cl di acqua
un cucchiaio di Grand Marnier o Cointreau
Ridurla scaldandola in un pentolino

12 commenti:

  1. che idea questa torta. I mandarini li ho finiti ma ho una scorta di arance in frigo. Da provare!

    Francesca

    RispondiElimina
  2. ah ma è senza uova!!! me la segno, sembra buonissima :-)
    complimenti, ho visto ricette davvero ben fatte qua sotto!
    ciao :-)

    RispondiElimina
  3. domanda stupida stupidissima:i mandarini li hai frullati interi?e quante uova ci vanno?mancano negli ingredienti..sigh

    RispondiElimina
  4. Wowww!
    Che bella torta,deve essere anche buonissima!
    Voglio farla per la mia bimba!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Questa è un'idea eccezionale da abbinare al mio sciroppo d'arance! Buona! A quest'ora ce ne vorrebbe una bella fetta. Ciaoo, Alex

    RispondiElimina
  6. Monique:..che disastro che sono!!! Le uova sono due e adesso le ho aggiunte anche negli ingredienti.. da neofita del blog mi sono fatta prendere dalla fretta!!
    E i mandarini sono interi..in effetti dire solo non trattati non specificava che si frullava anche la buccia.....

    Francesca: se la fai con le arance fammi sapere come viene ;-))

    Salsadisapa: grazie per il commento e il link.. ti abbiamo aggiunta con enorme piacere nella lista dei vicini della vigna!!

    Maga: Sono sicura che le piacerà... vedrai!!

    Alex e Mari.. faccio un salto da voi per un'occhiata allo sciroppo .. ottimo abbinamento!!

    RispondiElimina
  7. Ciao gemelline mie, che buona deve essere questa torta!! e anche i vostri risottini! posso entrare anche io tra i vicini di vigna??:-)

    RispondiElimina
  8. Ciao!
    Complimenti per il vostro nuovo blog.
    Tante idee buone e golose...
    A presto
    sciopina

    RispondiElimina
  9. Uvetta: Gemellaggio immediato!! Subito inserita fra i vicini della vigna!! Fico ti ricorda che lui è un cuginetto :-D -- sai che ci tiene!!

    Sciopina: ciao e grazie!! ci metteremo d'impegno per fare un blog simpatico e stuzzicante come i vostri!

    RispondiElimina
  10. questa ricetta è proprio supersfiziosa, devo provarla.
    Ho già provato il risotto con salsiccia e borlotti che è ottimo. ed il branzino con il riso è entrata a far parte delle mie ricette preferite a base di pesce...
    Siete proprio bravissimi....

    RispondiElimina
  11. dovevo farla ieri, con le arance, solo che mi è presa un'influenza da manuale, quindi ho dovuto rimandare. Con le arance però avrei la perplessità di frullare tutto, buccia inclusa, a causa della parte bianca della buccia che è amara. Tu che ne pensi?

    Francesca

    RispondiElimina
  12. @francesca: ..anche secondo noi con le arance il retrogusto amarognolo potrebbe non essere comopensato dallo zucchero... nella torta di mandarini lo si percepisce appena ma è gradevole... E provarla senza la buccia dell'arancia ma solo con la parte arancione grattuggiata??

    RispondiElimina