martedì 29 aprile 2008

Muffins al caffè


Tutte le mattine Uva si sveglia e sa che per iniziare bene la giornata ha bisogno di un caffè, tutte le mattine Fico si sveglia e sa che la giornata non sarà la stessa senza un caffè...quale miglior metodo allora se non fare colazione con un muffin caffettoso, doppia razione praticamente !!!
Ma a questo punto, se la giornata deve iniziare come si deve...perchè non aggiungere anche qualche goccia di cioccolato ai muffins ?

MUFFINS AL CAFFE'

INGREDIENTI
125 g di burro,
100g di zucchero,
2 tazzine di caffé,
2 uova,
200g di farina,
mezza bustina di lievito per dolci,
gocce di cioccolato a piacere

Amalgamare con la frusta il burro e lo zucchero, sino ad ottenere un impasto omogeneo, unire le uova sbattute, il caffé, la farina, il lievito e continuare a mescolare per ottenere un impasto liscio e omogeneo, a questo punto aggiungere le gocce di cioccolato, continuando a mescolare. Distribuire l'impasto negli stampini per tre quarti della loro capacità. Infornare a 180 x 18 minuti. Lasciar raffreddare i muffins per 5 minuti e poi sfornarli.

E una volta freddi...gustarli !!!

mercoledì 23 aprile 2008

Patate Hasselback


Aspettiamo il bel tempo per poter dar tregua alla nostra bolletta della luce sempre influenzata dall'uso ormai quotidiano del forno...
Sbizzariamoci dunque con ricettine fornose con questa cottura particolare della patata.. perchè le patate sono sempre le patate... noo?? Io Uva sono una fervente fan di questi tuberi, fondamentalmente li mangerei anche a colazione ma mi tengo sempre...
Davanti a queste delizie preparate da Fico (diamo a Cesare quel che è Cesare...) però non ho saputo trattenermi dal fagocitandone una quantità industriale fino a raggiungere un grado di sazietà mooolto appagante...
La ricetta proviene dalla Svezia ed è un ottimo metodo per poter ottenere patate arrosto molto croccanti, si possono preparare anche inserendo delle foglie di alloro tra le fessure.
Venne inventata in un ristorante di Stoccolma di nome Hasselbacken da cui ovviamente prendono il nome.

Ingredienti:
- patate di media grandezza
- burro fuso
- pangrattato
- parmigiano
- sale e pepe

Pelate le patate, infilate uno stecchino per spiedini a circa 1 cm della base della patata (impedirà al coltello di tagliare la fetta di patata fino in fondo) . Affettate le patate facendo arrivare il coltello fino allo stecchino - devono essere fettine molto sottile.
A questo punto sfilate lo stecchino e sciaquatele e risciaquatele più volete in acqua fredda per togliere l'amido (serve per evitare che le fette si attacchino l'una all'altra).
Insaporitele con sale e pepe, sistematele in una teglia da forno ed asciugatele nel forno già caldo a 220° per un paio di minuti, a questo punto aggiungete il burro fuso.
Rimettetele in forno e curarne la cottura per circa un'ora recuperando se necessario un po' di burro dalla pirofila. La nostra variante è stata aggiungere a metà cottura il parmigiano e il pangrattato..
Buona Patata a Tutti!!!!

martedì 22 aprile 2008

Excellent!!

Oggi non piove, dopo tutta quest'acqua è un evento quasi da festeggiare con un premio.. ed eccoci a ritirare quello a noi assegnato dalla dolcissima Alessia.. Grazie mille! E' una bella sensazione ed è stata una piacevole sorpresa che non avevamo ancora provato!



Assegniamo il nostro premio, un po' con fatica visto che siamo affezionatissimi a tutti i nostri cari amici della vigna a:

alex e mary
: il loro blog è una fonte infinita di ispirazioni diverse, i loro reportage sono sempre da togliere il fiato.

salsadisapa: è qualcosa da non perdere.. qualcosa su cui ci si imbatte nella rete e non lo si lascia +...qualcosa da imparare, qualcosa da cui prendere spunto.. qualcosa di super!!

casadolcecasa: per l'atmosfera calda ed accogliente che si respira ogni volta che si apre il suo blog

pequena: giovane blogger dalle mille idee e con un nostro personale incoraggiamento per tirare fuori tutta la grinta che traspare dai suoi post!

gattogoloso: anche se è da un po' che ci ha lasciato orfani dei suoi post, leggerla è sempre un piacere e le sue ricette stuzzicose.

.. e potremmo andare avanti ancora a lungo ma molti di voi il premio l'hanno già ricevuto ed è come se ve lo stessimo dando anche noi!

Affettuosamente Fico&Uva

venerdì 18 aprile 2008

Toscana notre Amour.....

Ed eccoci a riguardare le foto recenti sulla Toscana già accompagnati da un misto di nostalgia e voglia di tornare, la settimana trascorsa ci ha travolto con la consueta frenesia e i giorni di vacanza paiono già troppo, tanto lontani.
Qualche scorcio da Bolgheri ad Asciano nelle strade che lasciano Siena:



E quelle case, quei poderi tutti color terra di Siena e i rampicanti che ne addolciscono i tratti:


Le suggestioni e gli scorci non sono mancati e una tenera carezza data in Via dell'Amore è tanto dolce quanto un bacio nella via appena successiva...


Bhe un viaggio di emozioni e di sapori, di scorci e di sensazioni che ricorderemo ogni volta che guarderemo queste foto..

Ecco qui un breve reportage di come Fico&Uva hanno vissuto questi giorni a zonzo per la bella Toscana!

domenica 13 aprile 2008

Torta in Bianco



Ehh sii... per sopportare un ritorno alla vita di tutti i giorni avevamo bisogno di una ricetta che coccoli, che soddisfi e che sia decisamente goduriosa!!
La vacanza è finita e per non soffrire troppo ecco una fetta di un dolce che non può fare altro che tirare su il morale - torta in Bianco o meglio al Cioccolato Bianco - tratto da Tutto torte - libro allegato a Sale&Pepe qualche tempo fa.
Naturalmente appena scaricheremo le foto vi posteremo qualche immagine della splendida Toscana, terra che ci ha riempito gli occhi e il palato con gusti e sapori sorprendenti.
Felici di ritrovarvi Amici!!

Ingredienti per la pasta sablée

170 gr di farina
un pizzico di sale
115 gr di burro morbido tagliato a pezzetti
40 gr di zucchero a velo
1 uovo
una bustina di vanillina

Preparazione con ausilio di un robot: mettere il burro, lo zucchero a velo, vanillina sale e farina e impastare qualche istante, aggiungere l'uovo e mescolate ottenendo un miscuglio grossolamente sabbiato. Impastate molto rapidamente poichè la pasta non deve essere lavorata troppo. Lasciare riposare in frigo per almeno un'ora.

Ingredienti per il ripieno:

300 gr di cioccolato bianco + 30 per i trucioli
50 cl di panna fresca
4 tuorli
zucchero a velo

Stendete la pasta sul piano di lavoro, bucherellatela con la forchetta, arrotolatela sul mattarello poi srotolatela sullo stampo imburrato per bene (i fori devono essere contro il fondo dello stampo) - ponete per 30 minuti in frigo - nel mentre scaldate il forno a 180° e cuocete in bianco la base della torta per 10 minuti con i pesi e altri 10 minuti senza. **
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato bianco con la panna - lontano dal fuoco aggiungete le uova una ad una mescolando rapidamente con un cucchiaio di legno, versate il composto sulla base della torta e cuocete per 20 minuti abbassando la temperatura a 15o°
Lasciate raffreddare prima di servire - decorate con zucchero a velo e trucioli di cioccolato ricavati con l'ausilio di un pelapatate.

**Per la cottura in bianco: è un metodo utilizzato per la preparazione delle torte, il fondo della torta deve risultare quasi cotto del tutto. Disponete della carta da forno sul fondo e riempite con i pesi di cottura (fagioli, riso...) in modo che la pasta non gonfi e cuocete nella parte bassa del forno

domenica 6 aprile 2008

Fico&Uva on the road!!

Immagine presa dalla rete


Fra pochi minuti si parte... camper a noleggio carico.. fico&uva pronti per questa nuovissima esperienza vacanziera alla volta della Toscana; un viaggio errabondo che ci porterà sicuramente a vedere posti splendidi!
Ciao Amici, ci si sente fra qualche giorno!!!

giovedì 3 aprile 2008

Caponet Vegetariani


Ma quanti caponet possono essere preparati da una verza?? Veramenti tanti.. infatti questa settimana abbiamo ritrovato spesso sulla tavola in pausa pranzo i nostri gustossimi preparati!
Fortuna che non li avevamo fatti tutti fritti ma la metà erano più leggeri e soprattutto cotti al vapore, il nostro fegato ringrazia!!
La ricetta è stata improvvisata ma come spesso capita le interpretazioni estemporanee creano sempre delle perle di cucina.. ed ecco la nostra preparazione un po' ad occhio:

foglie di verza
pane raffermo
latte
piselli
parmigiano grattuggiato
pangrattato
2 uova
prezzemolo

Mettete a mollo il pane raffermo nel latte, nel mentre cuocete a vapore le foglie di verza e i piselli per circa 10 minuti. Dopo 4 o 5 minuti togliete le foglie più belle che serviranno per fare l'involtino. Tritate finemente le foglie + cotte e mescolatele al pane strizzato ai piselli, pangrattato, uova e grana, regolate di sale e pepe.
Riempite le foglie di verza e arrotolatele aiutandovi con uno stuzzicadenti o spago da cucina.
Cuocete nuovamente a vapore per una decina di minuti. Deeeelicatisssimi!!