domenica 14 febbraio 2010

Un Valentino di nome Mariano

Sarò pure la festa più commerciale che esista ma tutti quei cuoricini sparsi un po' ogni dove a noi fanno sorridere, un giorno come un altro in cui si è invitati a manifestare amore per chi si ama, ecco noi vogliamo vederlo semplicemente così!

Cuore Arancio

Oggi infatti il entrambi i nostri cuori battono per il nostro nipotino Mariano nato alle 14:30... in questo giorno dedicato all'amore quale amore più grande di un bimbo arrivato ad allietare tutti noi?? Un emozione grandissima.

E per scaldarci anche lo stomaco abbiamo deciso di riproporre una cremosa vellutata proprio come due anni fa, una vellutata dal colore caldo ed avvolgente, di un bell'arancio.. Arancio Valentino ;-) per eccezione!

Cremosa di zucca al latte

Cremosa di zucca


Ingredienti:

400 gr di polpa di zucca
1 cipolla piccola
1/2 litro di latte
cannella
1 chiodo di garofano
1 limone
olio
sale e pepe

Scaldate il latte e appena prima del bollore spegnetelo e aromatizzatelo con la cannella e due scorzette del limone, coprite con il coperchio.
Nel mentre cuocete la zucca per 20 minuti al vapore oppure al forno a 180°.
Sbucciate e tritate la cipolla e fatela rosolare in una padella con un filo di olio; aggiungete la zucca e lasciate insaporire qualche minuto prima di frullare tutto insieme.
Passate il latte al colino , rimestatelo e quando bolle aggiungete la purea di zucca, aggiungete sale e lasciate cuocere amalgamando per 5 minuti.
Servite con una macinata di pepe nero fresco.

martedì 9 febbraio 2010

Il buongusto si impara da piccoli??

Per noi è bellissimo dedicare del tempo alla preparazione di squisiti pranzetti o spuntini per la piccola Vicky.

Vicky&Cucchiaino

Lei che poco alla volta sta assaggiando nuovi sapori, sta testando nuove consistenze e sta scoprendo i gusti che le piacciono o meno non si tira indietro... anzi... apre fiduciosa la sua boccuccia per assaggiare ciò che di nuovo c'è nel suo cucchiaino!
E se poi non piace?? Vicky ha già le idee ben chiare ... se gradisce via un cucchiaino dopo l'altro... se non è di gradimento la boccuccia si serra e non si apre più!!

La merenda di oggi è tratta da un delizioso libro acquistato in Francia: Bebè Gourmand 30 recettes salées et sucrée pour vos bébés!

Compote de poires à le tilleul et au miel
Composta di pere aromatizzata al tiglio e al miele

Tagliate la pera in piccoli pezzetti e cuocetela a vapore con un po' d'acqua e le foglioline di tiglio ad aromatizzare.

Pera&tiglio

Bastano pochi minuti per giungere alla giusta consistenza, togliete le foglie di tiglio e utilizzando un po' del liquido di cottura amalgamate le pere con un mixer.
Aggiungere un po' di miele, lasciate intiepidire e presentatela al petit gourmand!!

Cucchiaino_pois

venerdì 5 febbraio 2010

Gatto delle nevi

Ecco un'altra giornata di neve di quest'inverno che pare non finire mai. Il freddo punge appena di esce dalla porta di casa e con la piccola Vicky Uvetta appena appena guarita il pomeriggio si consuma a spiar dalla finestra i fiocchi che cadono.... eccome cadono!!!
Fortuna che poi ci coglie un pisolino che al calduccio del letto non è poi neanche male!

Oggi vi vorrei parlare di una ricetta che ci ha entusiasmato ed esaltato... insomma il classico caso in cui trovi quella che d'ora in poi sarà "LA RICETTA tutta maiuscola" per fare gli gnocchi con la ricotta! Esecuzione semplice risultato sorprendente ... istruzioni direttamente reperite dall'ultimo numero di Sale&Pepe nel servizio degli Gnocchi d'autore (la preparazione nella ricetta viene fatta con uno speciale formaggio fresco "saras" o "seiras"che noi non avevamo a disposizione per tanto abbiamo sostituito con ricotta romana)

Gnocchi di ricotta al burro e timo

Gnocchi di ricotta

300 g di ricotta
150 gr di farina
2 tuorli
20 gr parmigiano grattuggiato
4-5 rametti di timo
20 gr di burro
sale e pepe nero

Passate la ricotta al setaccio prima di unire la farina, una presa di sale, i tuorli e il parmigiano: mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Formate delle piccole pagnottine e tiratele con le mani in modo da ottenere dei lunghi grissini, tagliateli con tagli obliqui a tocchetti di circa 4 cm di lunghezza e allargateli in una spianatoia infarinata.
Tuffateli in acqua in ebollizione e lasciateli cuocere fino a che non vengono a galla. Scolateli con la schiumarola.
Fate spumeggiare il burro il una larga padella antiaderente e saltatevi gli gnocchi per alcuni minuti profumandoli con le foglioline di timo.
Servite con una generosa macinata di pepe!


... e dopo il sonnellino.... "gattonando" verso nuove avventure!!!!!


Vicky gatto gatto