venerdì 9 dicembre 2011

Bianco Natale con una nota rossa crepuscolo

Tartellettes alle pere con mandorle, nocciole e granella di amaretto

Bianco è un "non colore" che dentro di se racchiude tanti significati.
Bianco è serenità quando alle volte in mezzo a tutto questo caleidoscopio di colori ci si rifugia in lui.
Bianco è eleganza.
Bianco è Natale, candida neve che ancora non è scesa a ricoprire tutto con il suo manto di ovattato silenzio.

Abbiamo voluto trovare una ricetta con questa predominanza di bianco, perfetto finale di pasto per una di queste sere di festa, questo dessert ci ha conquistato fin da subito anche per il contrasto che da il rosso delle pere.

Per una sera che ci porta al bianco Natale, con una nota rossa del crepuscolo serale



Tartellettes alle pere con mandorle e nocciole e granella di amaretto

Impasto prima e dopo

Ingredienti

Per la pasta:
100 gr di farina
50 gr di burro demi-sel
1 uovo
50 gr di zucchero di canna
50 gr di nocciole
1 cucchiaio di cannella

Per la crema di mandorle:
20 gr di zucchero bianco
50 gr di mandorle in polvere
20 gr di burro
10 ml di latte

Per decorare:
4 pere rosse
amaretti


Pere rosse


Preparazione

Per la pasta:
Con le fruste sbattete con cura l'uovo insieme allo zucchero, aggiungete il cucchiaio di cannella e le nocciole ridotte a farina con l'aiuto del tritatutto.
Tagliate il burro salato in piccoli pezzetti e aggiungetelo all'impasto continuando a montare con le fruste fino ad amalgamare il tutto perfettamente.
Infarinate bene un tagliere prima di rovesciarci sopra l'impasto (avrà una consistenza morbida), con l'aiuto di un bicchiere formate le basi rotonde che bucherellerete con una forchetta.
In una teglia ricoperta di carta forno appoggiate i rotondi ottenuti ed infornate per circa 11 minuti a 180° - togliete dal forno e lasciate raffreddare.


Per la crema di mandorle:
Mettete tutti gli ingredienti in un mixer a lavorateli fino ad ottenere un composto omogeneo, con l'aiuto di un coltello spalmatelo poi sulle basi biscottate.

Per la decorazione:
Con un "coltello di precisione" affettate sottilmente le pere prima di disporle sulle tartellettes
Una splolverata di amaretto croccante sarà la finitura perfetta.


tp


Con questa ricetta partecipiamo al contest White Christmas Challenge:

 



English version 

Tartellettes pears with almonds, hazelnut and chopped macaroons

tartpera

Ingredients

For the dough:
100 grams of flour
50 g butter demi-sel
1 egg
50 grams of cane sugar
50 g of hazelnuts
1 tablespoon cinnamon

For the almond cream:
20 grams of white sugar
50 grams of ground almonds
20 g butter
10 ml of milk

To decorate:
4 red pears
grain crunchy macaroons

Preparation

For the dough
With whips beat the egg thoroughly with sugar, add the tablespoon of cinnamon and nuts chopped with the help of the chopper
Cut the butter into small pieces and add  to the dough going on mounting it with the whips to mix everuthing up perfectly.
Flour a cutting board well before turning over the dough (it will have a smooth texture), with a glass make some round bases and prickle with a fork.
In a baking sheet covered with oven paper place your round bases, bake for about 11 minutes at 180 ° - remove from oven and let cool.

For the almond cream.
Put all ingredients in a mixer to knead until the mixture is homogenous, with the help of a knife sprinkle on the bases.

For the decoration.
With a "precision knife" thinly slice the ​​pears before placing them on tartellettes.
Grain crunchy macaroons will be the perfect finish.

20 commenti:

  1. Se mai avessero avuto bisogno di un incipit poetico e romantico...l'hanno trovato :) Che belle che sono, delicatissime. Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  2. Fan-ta-sti-co!
    Sono cosi' contenta che abbiate partecipato!
    Le ricette cominciano ad arrivare, dopo il week end faccio un post anche sul mio blog per listarle tutte. Nel frattempo cmq apparira' sulla pagina del contest: vi siete registrati a vgr, avete inserito il link, da qui in poi tutto dovrebbe funzionare in automatico (cmq ci tengo un'occhio anch'io!:))
    A presto. Alessandra

    RispondiElimina
  3. Che belle... e che belle parole, che bei colori: giusto in tema con questi giorni, in attesa del Natale...
    Buon fine-settimana!

    RispondiElimina
  4. Bianco. Il bianco mi fa pensare alla neve. La cosa che più desidero in quest'istante è che inizi, incessante e senza tregua, a cadere. Il Natale non esiste senza il bianco della neve!!! E senza una di queste dolcezze. Bellissime. Che buona la pera nei dolci :)

    RispondiElimina
  5. ciao bellissimo il tuo blog ..ti seguo ..mi piace la tua creatività in cucina!!!a presto

    RispondiElimina
  6. Complimenti per le tartellette e le foto...meravigliose ;)

    RispondiElimina
  7. Non c'è nulla che io ricerchi più del bianco. Ovunque.
    Non c'è blog di cucina che io ami più di questo. Ovunque.

    RispondiElimina
  8. Bellissimo post sia per le sue parole che per la ricetta pubblicata. complimenti e a presto

    RispondiElimina
  9. Bellissimo post e bellissimi colori queste dolcezze perose!!!!! ;)))

    RispondiElimina
  10. Eleganti e deliziose nella loro semplicità. complimenti, Babi

    RispondiElimina
  11. Molto poetica questa ricetta, delicata ma saporita:-) mi piace molto! Sto pensando qualcosina per il vostro contest:-) a presto! Bacioni

    RispondiElimina
  12. Tutto veramente fantastico ricetta, parole, foto :)

    RispondiElimina
  13. Mi avevano incurosito già vedendole su flickr, ma leggerne la genesi e la ricetta, me le fa amare ancor di più :D

    RispondiElimina
  14. Un bel assieme foto,ricette. Un bel post.
    Gio'
    http://remenberphoto.blogspot.com/

    RispondiElimina
  15. Augurandoti un sereno Natale e un felice anno nuovo, invito te e i tuoi visitatori a votare i migliori film e attori del 2011.

    I MIGLIORI FILM DEL 2011

    RispondiElimina