giovedì 9 febbraio 2012

Spanakopita e voglia d'estate !

Questo freddo ci fa entrare in una sorta di letargo da cui è difficile uscire, un letargo fisico e alle volte mentale, come se un desiderio antico ci facesse venire voglia di rifugiarsi in una bella tana calda ed accogliente per uscirne solo con i primi raggi di primavera.

vicky_cucina

Vicky l'uvetta, vestita da principessa, dedica le sue ore a perfezionare l'arte di cucinare, dilettandosi ai suoi piccoli fornelli, diventando ogni giorno più brava; io e Fico intanto sognano ad occhi aperti le eventuali mete per le vacanza estive, la Grecia ci sembra la meta ideale per evadere da tutta questa neve e da tutto questo gelo e preparare una Spanakopita ci è sembrato il modo migliore per iniziare a prepararci mentalmente.

spanakotiropita w

Ingredienti:
250 gr di spinaci, 200 gr di feta, 2 uova, noce moscata, una confezione di pasta fillo, olio pepe e sale.

Preparazione:
Cuocete gli spinaci in acqua bollente e salata, una volta cotti, scolateli e strizzateli bene con le mani. A questo punto tritateli finemente.  Aggiungete la feta che avrete precedentemente sbriciolato. Sbattete le uova e unitele al composto con la noce moscata, il pepe ed il sale.



Spennelate una teglia con l'olio e mettete sopra un foglio di pasta fillo; ripete l'operazione, spennellando con l'olio fino a raggiungere 4 fogli. A quel punto versate sopra il composto di spinaci e chiudete con altri 4 fogli di pasta fillo, ricordandovi sempre di spennellare i fogli. Praticate alcune incisioni sulla superficie e mettete nel forno caldo per 40 minuti circa a 180 gradi.

 spanakotiropita_w

Vi  ricordiamo che avete tempo fino a mezzanotte di domenica 19 febbraio 2012 per partecipare al bellissimo contest Cucinando con il cuore.
Con Valentina di L'aroma del caffè e tutti gli amici di Cucinando stiamo aspettando le vostre ricette !

Cucinando_con_il_..._cuore[1]


21 commenti:

  1. Un pò d'estate ci vorrebbe proprio... e la Grecia mi sembra un'ottima scelta! ;)
    Quella meravigliosa Spanakopita l'ha preparata quella tenerissima principessina ai fornelli vero??? ^_^
    Un caloroso (ce nè bisogno!) saluto

    RispondiElimina
  2. La primavera sembra così lontata!!!
    In ogni modo la tua Spanakopita va bene ad ogni stagione :)
    Non la conoscevo ma mi ha già conquistato :)

    RispondiElimina
  3. Quanto la capisco quella sensazione di "letargo" che assale con questo freddo! Altro che voglia d'estate, in queesto momento vorrei almeno 40 gradi all'ombra per riprendermi un po'! Sognando il sole, il caldo, le vacanze, questa Spanakopita ci sta d'incanto. Oltre che squisita è anche bellissima. Ma con una cuoca provetta così non poteva essere altrimenti ^_^ Un bacione

    RispondiElimina
  4. Anche a noi ispira tantissimo la Grecia… magari prima o poi. Questa ricetta deve essere buonissima, non ho mai provato la feta nelle torte salate… davvero una buona idea!

    RispondiElimina
  5. io mi sento una fan di Uvetta...adoro quei riccioli sparsi, il vestito da principessa messo per cucinare due spaghi, la linea del viso che lascia capire quanto sia concentrata....io voglio la torta greca del forno di Uvetta....

    p.s. siamo sulla stessa linea d'onda....pensiamo alle vacanze :)

    RispondiElimina
  6. Ma che carina la piccola Uvetta! E che buona questa Spanakopita! Ne sento sempre parlare bene di questo piatto ma non mi sono ancora mai decisa a farlo! Intanto mi salvo la tua ricetta però! :-)

    RispondiElimina
  7. Eheheh, anche la mia piccola scorrazza per casa indossando un vestito fuxia da principessa. Però la cucina finta viene ignorata. O quella vera di mamma o niente. Mentre noi grandi stiamo, come voi, restringendo la rosa di mete per l'estate. Cat

    RispondiElimina
  8. Ciao! Buona la tua spanakòpita! Non voglio spezzare l'incanto, ma anche in Grecia fa tantissimo freddo....

    RispondiElimina
  9. Estate? con questa neve pensate all'estate? strano.... :D
    darei un bacino a quel colletto di uvetta che spunta in foto.... :DDDDD

    RispondiElimina
  10. E' una delle mie torte preferite...e qunato mi ricorda la Grecia!! La tua direi che è prefetta =)

    RispondiElimina
  11. Io invece l'estate non la sogno neanche un po': ho come l'impressione che quest'anno sarà lunga ed interminabile... perciò mi godo questo periodo che non fa colare ad accendere il forno e preparare questa buona torta salata!

    RispondiElimina
  12. E’ bellissima e immagino anche buona e le foto rendono benissimo l’idea.

    RispondiElimina
  13. Davvero ottima e bellissima la vostra spanakopita, piatto estivo ma che ci sta tutto anche d'inverno. ciao!

    RispondiElimina
  14. Mi sembra un ottima idea quella di prepararsi alle vacanze partendo dal cibo, mette allegria e aiuta a superare le giornate gelate di questo periodo!
    Davvero sfiziosa questa torta salata e che carina la tua Uvetta! :)

    RispondiElimina
  15. mi hai messo voglia di spanakopita e soprattutto di viaggiare...
    le isole greche sono meravigliose!

    RispondiElimina
  16. Voglia di mare e caldo! E che buon piatto:-) baci

    RispondiElimina
  17. Che bel post! la ricetta sembra davvero buona :)

    RispondiElimina
  18. Mamma mia che bella torta salata che vedo! Fra un pò dovrò cucinare ogni giorno per il mio maritino!! Il tuo blog sarà utilissimo!!!
    :)
    un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina