martedì 18 settembre 2012

Fichi al porto per festeggiare C'è tort@ per te 2

Ogni anno la stessa storia, ogni anno la stessa ricerca...
Dieci anni fa ci venne data una ricetta per godere al meglio della produzione del nostro albero, anche la mamma di un'amica, infatti, aveva nel suo cortile un bellissimo albero di fichi che, nel momento del suo massimo splendore, regalava copiosi frutti zuccherini e succosi, proprio come il nostro.
Per conservarli per l'inverno i fichi venivano impiegati in diverse preparazioni, più tradizionali, come la marmellata oppure, per quelli più belli e sodi, cotti lentamente a caramellare con il porto.
Ogni anno, dicevo, la stessa storia, la ricetta non si trova più, quel foglietto volante si infila sempre nel posto sbagliato e prima di metterci su le mani passa parecchio tempo.
La prossima volta sarà diverso perchè la nostra preziosa ricetta la scriveremo qui e non la dimenticheremo più!

fichi in cocotte staub

Fichi al porto

Ingredienti

1 kg di fichi interi sani e con il picciolo
1\2 kg di zucchero di grezzo di canna
1 limone (il succo e la scorza)
1\2 bicchiere di porto
molta cannella

Preparazione

In una pentola posizionare i fichi uno ad uno con il picciolo verso l'alto, aggiungere poi tutti gli ingredienti e lasciare riposare per circa un'ora (qualora dovessero essere troppo asciutti aggiungere mezzo bicchiere di acqua)
Cuocere a fuoco dolce per almeno due ore, in ogni caso sino a quando i fichi avranno raggiunto il caratteristico color caramello e acquisito un certa trasparenza.
Invasare con l'ausilio di una pinza i fichi e ricoprirli con il loro succo. 
Sterilizzare come di consueto.

Fichi al Porto

Ringrazio Barbara per questa deliziosa ricetta, non ci vediamo più abitualmente, ma ogni anno, in questo periodo, il pensiero vola sempre a lei e a questa squisita preparazione che ha condiviso con noi.

Con questa ricetta partecipiamo al contest di Aboutfood Le golose conserve

contest LE GOLOSE CONSERVE


***
Venerdì scorso è stata una giornata da ricordare, volti amici e nuovi volti si sono susseguiti con il loro strascico di emozioni, una Milano assolata e dal cielo turchino è stata la cornice perfetta per la presentazione del libro C'è torta per te 2 dove racconti e ricette speziate hanno creato un'atmosfera magica.
Il nostro racconto poi ha avuto una menzione d'onore, che tuffo al cuore quando lo hanno annunciato!

milano

Un grazie speciale a chi ha reso possibile tutto questo: a Vallè a Trenta Editore srl, a Ballarini e a tutti i foodblogger (specialmente a Laura Adani) che hanno dato il loro contributo, vi ricordiamo che il ricavato del libro sarà interamente devoluto alla Fondazione Ieo - Istituto Europeo di Oncologia , cosa aspettate a correre in libreria?

18 commenti:

  1. siete adorabili ma questo lo sapete già...e che vi voglio bene ve l'ho detto?
    *
    Cla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e noi te ne vogliamo anche di più! :*

      Elimina
  2. Menzione speciale tutta meritata!!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie davvero ...mi fai commuovere anche qui ? ;-))

      Elimina
  3. Bravissima! Che emozione la menzione speciale :-)
    Un caro saluto a tutti voi
    ps: che dite, se uso i fichi neri?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo noi anche i fichi neri verranno squisiti...
      adesso che dici forse la mamma della mia amica aveva proprio un albero di fichi neri...

      Elimina
  4. Una menzione sicuramente meritata in pieno, cara. Sono molto felice per te e la causa è davvero onorevole. Un abbraccio e.. deliziosi questi fichi!

    RispondiElimina
  5. ero emozionata anche io per voi!!! E' stato bello conoscervi!! e anche la piccolina...baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia un piacere grande anche per noi! baci

      Elimina
  6. Che bella esperienza e complimenti per la menzione!
    Fichi davvero deliziosi:)
    Baci

    RispondiElimina
  7. Bravissimi e tanti complimenti :-) Bacii

    RispondiElimina
  8. Quanta dolcezza in questo post. Amo anche io tantissimo le ricette che si tramandano di generazione in generazione.
    Ho le ricette appuntate di mia madre e il suo quaderno del liceo...
    Complimenti, ovviamente, per la menzione.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  9. Ragazzi baciatemi a morsi quelle due cucciolotte, una ce la siamo ben spupazzata, l'altra prometto di venire a spupazzarmela molto presto.... ;)
    E un abbraccio a voi, vi adoro. :*

    RispondiElimina
  10. corrrroooooo!!!bravissimi :D
    e anche questi fichi sono eccezionali...
    Baci

    RispondiElimina
  11. corro anche io in libreria.... per il libro in se per se.... e per la causa che vi fa onore

    RispondiElimina
  12. Deve essere stato indimenticabile!

    Bellissimo progetto, adesso propvo a prenderlo in rete.
    Un abbraccio a tutti e 3.

    ps. grazie!

    RispondiElimina