lunedì 15 ottobre 2012

Uovo in cocotte con finferli e crostini di pane

cocotte finferli uovo crostini


E' dal giorno in cui abbiamo letto di questa iniziativa del blog "Lo spilucchino "di Virginia in collaborazione con Progetto Mondo Mlal, che abbiamo deciso di partecipare al contest , i giorni però incalzanti ci hanno fatto quasi tardare troppo.
Ma siamo qui, meglio tardi che mai, visto che le ricette possono essere ancora inviate fino alla mezzanotte di domani.

Tratto dal blog di Virginia:
Assicurare un’alimentazione adeguata al neonato e alla sua mamma, promuovere la distribuzione di almeno un pasto al giorno nelle scuole, sostenere programmi di sicurezza alimentare, di accesso all’acqua potabile e di gestione delle risorse naturali, sono gli obiettivi della campagna "IO NON MANGIO DA SOLO"

loghettocontest

E noi blogger come possiamo contribuire? 
Regalando una ricetta che abbia come protagonista il pane, ricetta che farà parte di un libro e di un calendario per il 2013 (ne verranno scelte dodici fra le tante pervenute). 
Entrambi i progetti verranno utilizzati  per  una raccolta  fondi e anche noi non mangeremo più da soli!

Ecco la nostra ricetta che vede l'utilizzo di pane vecchio tagliato in crostini da far dorare in padella, una preparazione semplice semplice quando, al ritorno da una passeggiata nel bosco, con un pugno di finferli trovati sotto l'albero e con un uvetto fresco di pollaio, si riesce ad assemblare una cena da re, completa e nutriente.

Uovo in cocotte con finferli e crostini di pane
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: dei finferli 1o minuti - delle cocotte 8 minuti circa

cocotte finferli uovo crostini

Ingredienti
Per quattro cocotte

4 uova di galline felici 
noce moscata
250 gr di finferli 
una cipolla
crème fraiche (panna acida)
sale e pepe e olio extravergine di oliva
crostini di pane raffermo
timo

Preparazione

Lavate delicatamente i finferli per togliere tutta la terra, in una pentola antiaderente fate imbiondire una cipolla, taglliate i funghi a pezzetti e fateli cuocere per una decina di minuti, salate e pepate.
Preparate una teglia per il bagno maria in forno utilizzando acqua già bollente, aromatizzate la crème fraiche con la noce moscata, il sale e pepe e fatene uno strato alla base delle cocotte.
Per lo strato successivo aggiungete i finferli, aprite un uovo in cima a tutto ed infornate a 180° per 7\8 minuti .
In una pentolina antiaderente mettete un filo d'olio e fate dorare i crostini.
Togliete le cocotte dal forno, mettete sopra i crostini,del timo fresco e del pepe macinato prima di servire.

cocotte finferli uovo crostini

28 commenti:

  1. ahhhhh i finferli.... li adoro!!!!

    RispondiElimina
  2. Per fortuna che ho scovato un posticino dove comprare i finferli, così potrò provare al più presto questa combinazione! E che bella presentazione ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non c'è il tempo di una passeggiata nel bosco anche noi abbiamo un ns rifornitore di fiducia ;-)

      Elimina
  3. Bella l'iniziativa e favolosa la ricetta. Quella cocotte e' da leccarsi i baffi :-) Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Una meraviglia, carissima! Mi piace infinitamente la tua ricetta!! :D Brava, sono molto contenta che sei riuscita a dare anche il tuo contributo! Un bacio grande grande e buon lunedì.. anche se tra un po' i finferli mi spuntano in testa, visto quanto piove :((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, come sempre, delle tue gradite visite ! Un bacio

      Elimina
  5. Ciao ragazzi, purtoppo non possiamo accettare la vostra bellissima ricetta perchè il pane non è "parte integrante" della preparazione stessa (subendo una trasformazione) ma rimane in qualche modo una componente esterna.
    Mi dispiace tanto, grazie comunque!

    RispondiElimina
  6. una assoluta bontà!!!
    deliziosa cocotte :P

    RispondiElimina
  7. Bellissima la tua cocote...ottima la presentazione!
    Complimenti

    RispondiElimina
  8. Ricetta meravigliosa, io i finferli li adoro ed in cocotte questo piatto é splendido. Baci.

    RispondiElimina
  9. Ma guarda che sapori ci saranno dentro quella cocotte sanno di campagna e di autunno,bravissima,ciao e lla prossima

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia queste foto! Una preparazione semplice ma davvero da re ::):)

    RispondiElimina
  11. è una ricetta con il cuore dentro

    RispondiElimina
  12. Meravigliose foto, e un blog molto ben fatto, complimenti!
    Mi unisco ai tuoi lettori ^__^
    PS: che caso fortuito...nel week end sarò a Biella per la prima volta, per venire a trovare una mia mica trasferita lì da quasi un anno.
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai!! Che combinazione curiosa! Noi questo week end saremo ad Asti ... Sono nati i nostri nipotini, due gemellini! Emozione!

      Elimina
  13. Ma ciao! Quanto siete simpatici :-)
    Ho gia scrollato tutti i post di questa pagina e mu piace tutto! Qui ci sono gli ingredienti per un perfetto trio.. E noi siamo le vs fotocopie della bergamasca !!
    Faccio ancora un giro mentre vi faccio i Conplimenti per le foto stupende (io sono ossessionata dalla fotografia. Sono la classica che ammira solo quella di altri e non e' mai soddisfatta dei propri scatti..)
    Un abbraccio e vi seguirò con grandissimo piacere anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà un piacere per noi seguire le vostre avventure ;-) grazie e un bacio

      Elimina
  14. un piatto che racchiude in sè tutti i sapori che preferisco...favoloso!

    RispondiElimina
  15. Una ricetta deliziosa per un operazione benefica stupenda:)
    Baci

    RispondiElimina
  16. Che bontà e che presentazione :-) Complimenti!!

    RispondiElimina
  17. Mamma mia, da quanto tempo non faccio un oeuf cocotte! E che buono dev'essere, con i finferli. Foto stupende, very frenchy, come sempre!

    RispondiElimina
  18. le ricette in cocotte hanno una marcia in più!

    RispondiElimina