martedì 12 febbraio 2013

Cake al limone con semi di papavero

cake papavero limone

Oggi abbiamo la scelta degli argomenti di cui parlare.
Potremmo iniziare a descrivere l'emozione di questi venti centimetri di neve che ci hanno accolto ieri mattina, trovandoci sprovviste di scarpe adatte, ma cariche comunque di buone intenzioni.
Possiamo parlare di questi giorni di festa che sanno di nonni, di zie, di zii e di cugini, di gemellini, di pigiamini uguali e colazioni in cucina tutte insieme
Oppure di feste di carnevale, di stelle filanti e coriandoli multicolore, di vestiti di sirena rosa, di Superman, di coniglio azzurro, di Biancaneve persa (vestito di Cattelina che non si trova più)  e di Biancaneve ritrovata amica ( ciao Adele!).
Possiamo immaginare dei giorni più pieni e belli di questi?
Quando la sera l'entusiasmo delle emozioni vissute fa tardare il sonno?
Quando il mattino, aprendo gli occhi, si fanno già cento progetti per la giornata?
Solo una cosa rende imperfetto questo quadro, papà Ficosecco che non è qui con noi e la sera si rigira nel letto in una casa troppo silenziosa e vuota per i suoi gusti...
Fortuna che almeno per colazione gli abbiamo lasciato questo:



Cake al limone con semi di papavero -Lemon and poppy seed cake
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti
Temperatura del forno: 180°


cake papavero limone

Ingredienti

180 gr di  farina 00
3 uova
170 gr zucchero
150 gr di burro
2 limoni bio
1 cucchiaio semi papavero
mezza bustina di lievito
un pizzico di sale 

Per la glassa al limone.
150 gr di zucchero a velo
3 cucchiai di succo di limone
1 cucchiaio di acqua bollente

cake papavero limone


Preparazione

Sciogliete il burro a bagnomaria oppure a bassa temperatura nel microonde.
Lavate i limoni con cura ed asciugateli bene, grattuggiate la scorza di uno dei due prima di spremerli entrambi.
Imburrate ed infarinate con cura lo stampo da plumcake, sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e di circa il doppio del volume.
Aggiungete la farina, il pizzico di sale e a filo il burro fuso, il cucchiaio di semi di papavero, il succo di limone e la scorza.
Incorporate delicatamemte lo lievito, versate l'impasto nello stampo e infornare. 
Una volta sfornato fatelo raffreddare  prima di decorarlo con una glassa al limone fatta con lo zucchero a velo e 3 cucchiai di succo di limone e uno di acqua bollente, lavorata velocemente con la frusta fino a farla diventare trasparente.
 Decorate con mezzo cucchiaino di semi di papavero e tre fette di limone.
Nb. fate rapprendere la glassa qualche minuto prima di utilizzarla altrimenti sarà troppo liquida e scivolerebbe tutta via.

*Ricetta tratta dal libro Cake dolci e salati.

cake papavero limone

26 commenti:

  1. Non so se siano poesia pura più le parole, quel tagliere o il poppy cake. Ma rimango con gli occhioni cuoriciosi ed incollata al monitor.

    RispondiElimina
  2. bellissima ricetta, riscaldano sempre il cuore i vostri post! Grazie!

    RispondiElimina
  3. è sempre un piacere leggervi e questa ricetta è, come dire.. yummi!

    RispondiElimina
  4. Ma che bella immagine che siete riusciti a dare!!!!
    E dulcis in fundu questo plum cake che immagino quanto possa profumare.......
    Un abbraccio e continuate ad assaporare questi momenti e cercate di fermarli nelle vostre menti ma soprattutto nel vostro cuore!!
    Un abbraccio grande!!!
    Claudia - Gli eventi di Claudia -

    RispondiElimina
  5. Buonissimo,mi riprometto di pepararlo quanto prima,a colazione soffice e non troppo pesante ma delicato nel suo sapore èè proprio quello che ci vuole.Un abbraccio....giornate in allegria davvero!
    Z&C

    RispondiElimina
  6. un cake con limone e papavero è da un po' nei miei desideri...chissà che stavolta non lo realizzi. Ma le foto..be' in quelle non ci riuscirò mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Milady sei sempre gentilissima :*

      Elimina
  7. Un post che mette nostalgia, tanta voglia di famiglia, stare tutti insieme, magari gustando il tuo buonissimo cake. Con i semi di papavero è speciale, complimenti. Ciao.

    RispondiElimina
  8. Che dolce fantastico! Anche le foto sono sempre meravigliose, ma questa volta ha un tocco in più. un bacione

    RispondiElimina
  9. Un cake davvero stupendo, aromatico, soffice e profumato. E che belle le tue parole, amica mia.. c'è gioia in esse, affetto e amore per i colori della vita. Sai che qui il carnevale non si è sentito per nulla? Nè un carro.. nè stelle filanti.. solo due o tre bambini vestiti e persi nella nebbia (oltre che nella neve!) :D Un abbraccione, tvb!

    RispondiElimina
  10. Buono questo dolce dal sapore delicato! Bel post, sei proprio simpatica!! Se ti va puoi partecipare al mio Linky Party "La Cucina di una Volta" con una tua ricetta! A presto!
    www.lavitafrugale.com

    RispondiElimina
  11. povero papà ficosecco :( .....meno male che ha il plum....ti mostrerò presto la mia versione veg ...agari tu riesci a renderla splendida come questa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo aspettiamo la tua versione veg!
      :) bacioni

      Elimina
  12. È da una vita che voglio provarlo, ma ancora non ne ho avuto modo... Però i semi di papavero li ho comprati! Papà ficosecco torna dalla tua famigliola... o viceversa :) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Qui ha fatto un cm di neve ed ora siamo nel fango...
    Conosco bene questa torta,la faccio anch'io e ne posso confermare la bonta'!
    Vi rubo una fettina e vi mando un bacione!

    RispondiElimina
  14. Ciao, vediamo se riesco a pubblicare...
    Io faccio poco testo, ho il cuore di burro e il pianto facile, anzi facilissimo,, ma vi devo dire che una lacrimuccia... A presto e un bacio ad Uvetta da Biancaneve.

    RispondiElimina
  15. ecco fatto, così non si vede chi sono:-(
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Francesca, speravamo di vedervi domenica, Vicky ha detto:" che peccato la mia amica Adele non c'è..."
      La px volta che veniamo ad Asti ci dobbiamo vedere!
      bacioni a voi

      Elimina
  16. Penso che un pò di consolazione,l'abbia trovata in questo plum cake!Sembra una coccola che fa sparire anche se per poco,un pò di nostalgia!Un abbraccio e complimenti come sempre!

    RispondiElimina
  17. È l'entusiasmo che vi conduce, nelle parole come nelle dita nella farina. Affascinata. baci

    Ubique Chic

    RispondiElimina
  18. Questo plumcake deve essere buonissimo! Sicuramente migliora la giornata di chiunque lo assaggi!
    Giudy

    RispondiElimina
  19. Che splendido cake! Adoro il linone, e i semi di papavero mi mettono allegria.

    RispondiElimina
  20. fantastico, è vero i vostri post scaldano il cuore, complimenti

    RispondiElimina
  21. Grazie di tutti i vostri commenti, questi si che scaldano il cuore... :*

    RispondiElimina