sabato 30 marzo 2013

Auguri!

Buona Pasqua a tutti quelli che passeranno da queste pagine, ci prendiamo qualche giorno di vacanza, la prima vera vacanza tutti e quattro insieme!
Sveleremo la nostra destinazione al ritorno, sicuramente ci sarà da divertirsi.
Se siete curiosi di scoprire prima la nostra meta seguiteci su instagram (ficoeuva) e viaggerete un po' con noi!
A presto!

300313 




giovedì 28 marzo 2013

Plumcake al lemon curd

Plumcake al lemon curd
 
Siamo irrimediabilmente attratti dallo stampo da plumcake, così quando la voglia di dolce ci assale, ne inforniamo uno in tutta fretta.
Sarà la facilità si sformarlo, sarà la semplicità nel tagliarlo, sarà che si può fare in mille modi, fatto sta che a noi da sempre soddisfazione.
In queste giornate che sembrano d'autunno, quando il sole sembra essersi dimenticato che è primavera, quando i giorni trascorrono implacabili e si voltano i mesi sul calendario senza il tepore di cui tutti abbiamo bisogno, ecco come una coccola pomeridiana può svoltare la giornata.
Ritorna implacabile la voglia di cannella e di una tazza di tè fumante.
Oggi è la giornata giusta per questo plumcake.
 

martedì 26 marzo 2013

Bébé Gourmand: la prima pappa e il tortino di miglio

tortino di  miglio
 
Svezzamento... come procedere?
Intanto va detto che secondo la OMS (Organizzazione Mondiale Sanità) lo svezzamento dei bambini allattati al seno andrebbe iniziato verso i sei mesi di vita ( o comunque non prima del 5 mese compiuto per i bimbi allattati con latte artificiale),  quando il latte da solo non sopperisce più a tutte le esigenze di crescita 
Le merende di frutta vengono inserite da sole solo per una parentesi di un paio di settimane e, oltre ad essere il primo cibo diverso dal latte, servono anche per abituare i piccoli al cucchiaino. Nei neonati infatti il sistema di deglutizione è strutturato per "spruzzarsi il latte" in bocca, unico alimento a loro noto in questi primi mesi di vita. Il rischio, in questo passaggio, è che la pappa venga sputata fuori dalla bocca non tanto perchè non piaccia ma proprio per una coordinazione dei muscoli della deglutizione non ancora ottimale.
Quindi non scoraggiatevi ed andate avanti con costanza e sorrisi, senza forzare troppo,  i piccoli apprendono in fretta!
Impariamo ad osservare i nostri bambini, il momento dello svezzamento (al di la delle tabelle che vengono consegnate dal pediatra)  si può individuare da alcuni comportamenti: il bimbo inizia a stare seduto da solo, mostra interesse al cibo che vede mangiare dai grandi e, spesso accade che vedano la loro comparsa i primi dentini.
La prima pappa  che viene inserita è quella di mezzogiorno, noi abbiamo iniziato con i sei mesi compiuti, con un brodo vegetale fatto con la zucca a cui abbiamo aggiunto della crema di riso, un cucchiaino di olio e della carne bianca omogenizzata (il tutto preparato in casa)

Ma Cattelina cosa ne pensa?
Ma cosa mi dai mamma da mangiare? Questa pappa non è dolce,  mi piace un po' di meno...
Non è che mi daresti di nuovo quel pezzettino di pane duro che stavo rosicchiando prima? 
Oppure la melina che a me piace sempre tanto, anche quando ci metti le briciole di biscottino? 
Senti dai lasciamo stare per oggi mi bevo ancora un po' di lattuccio... magari iniziamo domani....

Non scoraggiatevi, i primi giorni sono duri per tutti, pazienza, pazienza e pazienza, ecco l'ingrediente segreto di una pappa ben riuscita!

E Vicky invece?

Io quelle pappe li non le mangio, sono peL piccoli!
Mi fai il piatto che Lide? Quello con i fioLi? Col Gatto che vola? I pesSiolini?
Io così mi mangio tutto e non te ne lascio neanche un pochino...

 Ecco come sono nati i nostri piatti decorati su instagram, li trovate tutti sul nostro profilo ficoeuva con #vickysdishesfriends :) - Vicky così non lascia più nulla indietro!

vickysdishesfriends


mercoledì 20 marzo 2013

Terreriflesse #bloggerx1giorno - Vercelli

Per tanti anni abbiamo considerato il Piemonte una regione un po' sfortunata, possibile che in una penisola come la nostra bella Italia dovessimo abitare in una delle poche regioni non bagnate dal mare?
Con gli anni ed un po'di maturità, abbiamo imparato a rivalutare il nostro territorio che si, forse non avrà il mare, ma offre moltissimi punti di vista diversi, dalle montagne, alla pianura, ai laghi e alle zone collinari, oltre ad una varietà enogastronomica e le vigne che producono alcuni dei vini più famosi del mondo.
Fra le varie cittadine piemontesi oggi vogliamo parlarvi di Vercelli, la provincia vicina di casa di Biella dove abitiamo.
Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una rinascita culturale di Vercelli, noi che la vedevamo sempre e solo  in transito, ne abbiamo sentito il richiamo grazie alla sua vivacità culturale ed artistica.
Abbiamo avuto modo di visitarla in diverse occasioni, visite principalmete legate alle mostre della collezione Guggenheim che vengono allestite periodicamente all'Arca ex chiesa di San Marco.
Avevamo appena appreso della nuova mostra Oltre l'informale verso la Pop Art quando terreriflesse associazione turistica che si occupa di promuovere il territorio vercellese, ci ha invitato per un tour nella cittadina, musei compresi.
Abbiamo accettato al volo e abbiamo fatto bene!

vercelli terre riflesse

lunedì 18 marzo 2013

Pangoccioli

pangoccioli

Ieri sera stavamo facendo delle riflessioni sui vari social network e di come, al momento, nella nostra personalissima lista, il preferito su tutti sia sicuramente Instagram. (ci trovate come ficoeuva)
Le motivazioni sono diverse, anzitutto troviamo che permetta di cogliere il bello del quotidiano, non è che tutti i giorni si vedano panorami mozzafiato, tramonti o  angoli suggestivi. 
Per questo diventa necessario ingegnarsi un po' per cogliere scatti sempre interessanti, un vero e proprio allenamento per l'occhio, lo spirito ed il cuore.
Catturare un'immagine che sappia suscitare delle emozioni, in un giorno qualunque, in un pomeriggio qualunque, associarla magari a poche parole calzanti permette di allenare la capacità di sintesi, scovare il frame perfetto del film della nostra giornata ed ecco un'iniezione di ottimismo anche nelle giornate più grige e smunte.
Ci fa venire in mente Pollyanna ed il suo gioco sulla ricerca della felicità, un particolare modo di vedere la vita sempre in positivo, nonostante le avversità.
Altro aspetto è che Instagram è una vera e propria fucina di ispirazioni istantanee: scorrendo le immagini si entra in un mondo parallelo fatto di figure, scorci di mondo e di mondi che sono un vero balsamo per gli occhi, luoghi che fanno sognare, piatti che fanno venire l'acquolina in bocca.
È successo proprio così per questi bocconcini, cugini home made dei più famosi industriali, è partito tutto dallo scatto di Fraf8, la voglia di provare la ricetta è immediata, chiediamo gli ingredienti in un commento, lei ci risponde subito, assembliamo tutto ed ecco che dopo poco, anche nella nostra cucina, si materializzano i pangoccioli! Più social network di così!


giovedì 14 marzo 2013

Fairytale Food – L’Île flottante che non c’è


L’isola di Peter Pan è uno di quei non luoghi in cui, nella nostra vita di adulti, torniamo tutti, forse senza accorgercene, forse non credendoci fino in fondo.
Possiamo assicurarvi che è proprio così, perché l’isolachenoncè è dentro ognuno di noi, la si trova dappertutto e in nessun luogo, in una dimensione incantata e senza età.
La canticchiamo da sempre sulle note di Bennato nelle sere d’estate, quando con una chitarra e due semplici accordi, si intona “seconda stella a destra questo è il cammino e poi dritti fino al mattino…”
La vediamo quando i nostri occhi si abbandonano alla scoperta, quando durante un viaggio abbassiamo la cartina, spegniamo Google Maps e ci lasciamo guidare solo dallo spirito d’avventura. Sarà quello stesso spirito che ci porterà a scoprire lo scorcio più bello, dietro quell’angolo, che altrimenti non avremmo mai trovato.
La proviamo quando un aereo prende il volo, nell’attimo stesso in cui si stacca da terra, la polvere di fata ci fa avvertire quel vuoto allo stomaco e quell’emozione sempre uguale che, anche se l’abbiamo già provata altre volte, resta una trepidazione a cui non ci abituiamo mai .
....

Vuoi scoprire come prosegue?

Ti aspettiamo su Honest Cooking con il nostro nuovo articolo nella nostra rubrica Fairytale food  dove vi porteremo alla scoperta dell'isolachenoncè e la ricetta di una golosissima Île flottante!
E ricordate....

“Nel preciso istante in cui dubitate di poter volare, perdete per sempre la facoltà di farlo”

martedì 12 marzo 2013

Insalata di tardo inverno

 Insalata di tardo inverno


La percepisci nell'aria questa primavera che avanza, la senti sulla pelle, l'aria è meno pungente ed è gia più dolce di prima.
Su alcune piante timide gemme iniziamo a disseminare i rami spogli, é questione di poco per liberarsi definitivamente dei vari strati a partire da tutoni, piumini con guanti incorporati, sciarpe e berretti con pon pom, per poi passare ai pensieri... la voglia di leggerezza invade tutto.
I primi due mesi dell'anno sono archiviati, con il loro carico di poche ore di luce, di freddo pungente, dei pomeriggi chiusi in casa, di varicelle influenze e di ricordi faticosi.

"Mamma oggi è aLlivata la pLimaveLa?

"Si...è quasi arrivata"
"Ah... (Pausa).... mamma???"
"Si?"
"AlloLa io quando sono gLande voglio sposaLe il mio papino..."
"Ma come?? Il tuo papino l'ho già sposato io...non puoi sposarlo anche tu..."
"È veLo, è il tuo sposo..."
....
"AlloLa io sposo il mio amico Massimo e veniamo a viveLe qui tutti insieme...avLemo due bambini, una femmina e un maschietto, la chiamo Benedetta, il maschio invece non ho ancoLa deciso ""Si va bene Uvetta, iniziamo ad aspettare la primavera tanto per cominciare..."

Vicky l'Uvetta ed il concetto spazio temporale a 4 anni


giovedì 7 marzo 2013

Muffin alle banane e al miele con un pizzico di noce moscata

banana noci
Ci sono cose che si ripetono, anche se ci ripromettiamo di non farle più accadere. 
Questo ci succede sempre con le banane che inevitabilmente, quando compriamo, dopo qualche giorno ci guardano di sottecchi dal cesto della frutta già un po' provate, annichilte e annerite.
Proprio per ridar loro nuovo splendore qualche tempo fa abbiamo provato il banana bread innamorandocene al primo assaggio, le banane infatti per questa preparazione vanno usate molto mature.
Questa volta invece le banane le abbiamo comprate apposta e lasciate maturare fino al punto giusto, aspettando per sperimentare questi muffin con il miele  che, già da un po', avevamo visto ed appuntato su uno dei nostri libri preferiti del momento ("Lunedì senza carne - il ricettario" )
Rispetto alla ricetta originale abbiamo aggiunto qualche noce e sulla glassa di copertura abbiamo messo un pizzico di noce moscata. 
Risultato: sapore ottimo ma consistenza ed impasto forse un po' troppo compatto per i nostri gusti.
Soluzione: fare dei mini muffin che sono sicuramente la dimensione più giusta per gustarli al meglio.

martedì 5 marzo 2013

Bébé gourmand: Merenda di mela (o di pera)

 Bébé gourmand: Merenda di mela (o di pera)

Ci siamo dentro ormai da un mese e poco più, la piccola Cattelina sta  iniziando ad approcciarsi a cibi diversi dal dolce e caldo latte di mamma. 
Un momento delicato, importante e molto emozionante.
Lo svezzamento per noi fa rima con consapevolezza, mai come in questa fase siamo attenti ai cibi che scegliamo per la nostra cucina, alla loro provenienza, alla loro composizione, al tipo di coltivazione o di allevamento.
Ci stiamo documentando, stiamo leggendo tanti libri sul tema, stiamo cambiando le nostre abitudini alimentari e stiamo evolvendo tutti insieme.
Cattelina ci sta dando la possibilità di vivere questa fase così importante come una bella avventura per tutta la famiglia.
Con Vicky abbiamo disegnato e dipinto Melina, sarà la nostra portafortuna per questo spazio sul blog, spazio che non ha la pretesa di insegnare niente a nessuno ma che vuole essere solo uno luogo dove condividere insieme a voi la nostra esperienza ed anche alcune ricette salutari declinabili più avanti per tutta la famiglia :-)

Bébé gourmand: Merenda di mela (o di pera)

Ma lasciamo un attimo la parola alle cucciole di casa

"Io sono Vicky l'Uvetta ho quattro anni e mi piace tanto aiutaLe la mamma a cucinaLe.
Poi quando è oLa di mangiaLe peLò ho sempLe altLo da faLe...
Mi stufo a mangiaLe e poi la mamma si aLlabbia e dice che non diventerò  gLande e non potLò andaLe alla scuola di danSa..."


Certo e così non ottiene mai niente perché non é con la minaccia che si incuriosisce un bambino, leggevamo appunto su di un libro che non esistono bambini inappetenti ma sono i genitori a crearli (e noi la stiamo creando).
Non é sempre facile mantenere l'equilibrio davanti all'ennesimo no e alla bocca serrata. É un esercizio di volontà, tante volte è uno sforzo incredibile non arrivare al conflitto per tematiche legate al cibo, stiamo cercando di migliorare anche su questo.

"Ciao sono Cattelina ho sette mesi e mi piace tanto assaggiare cose nuove. Io la bocca la apro sempre per il cucchiaino che mi da la mia mamma ed il mio papà... adesso cerco anche di prenderle con le mani delle cose nuove, dicono che é un panino ed é il mio preferito anche se ogni tanto scappa per terra e poi mi viene da piangere.
Ieri sera il mio papà mi ha fatto assaggiare dei cerchiolini arancioni che indicavo da un po' ...carotine hanno detto, che buone!
Poi però dopo un po' basta cucchiaino, mi piace sentire il caldo della mia mamma ed il lattuccio che mi culla e mi fa dormire tranquilla"

Caterina accetta bene le novità ed i sapori  nuovi, noi non forziamo e procediamo per gradi, é un momento impegnativo se, come noi, si vuole preparare tutto home made senza ricorrere si prodotti industriali (se non in casi eccezionali). Cerchiamo di assecondare le sue curiosità e non farle mancare mai la giusta dose d'amore che una poppata a richesta può portare anche se la pappa l'ha già mangiata.

Bébé gourmand: Merenda di mela (o di pera)

Ecco il nostro punto di partenza, questa é la nuova rubrica bébé gourmand, un'avventura che ci farà sicuramente mettere in discussione e ci farà migliorare grazie ai percorsi che sceglieremo per le nostre bimbe.

E come augurio oggi in edicola siamo felici di essere presenti su di un giornale che acquistiamo sempre e che è una fonte di ispirazione - il nostro blog è su Sale&Pepe Kids!!


 spkprimavera_00_blogger_L22