lunedì 3 gennaio 2011

L'anno che verrà...

Il 2010 si è chiuso come un anno di transizione, è trascorso per alcuni aspetti veloce e per altri risuonano ancora i suoi suoni nelle nostre orecchie.
Si sono realizzati propositi importanti mentra altri sono ancora li pronti ad essere rispolverati per questo nuovo anno che inizia, d'altronde chi non ha stilato anche solo mentalmente una lista di intenti?


Sicuramente al primo posto per noi c'è e ci sarà sempre l'imparare ogni giorno ad apprezzare le piccole cose, fermare il tempo e godersi attimi importanti fatti di semplici gesti e sentimenti delicati; cercare di trovare in ogni aspetto il lato positivo è forse l'esercizio più complicato e difficile soprattutto se le circostanze vissute sono difficili e avverse.

Questo 2011 sarà per noi l'anno della crescita e sicuramente ce la faremo insieme mano nella mano della nostra piccola Vicky.

Le piccole luci di Natale si stanno per spegnere ma con loro non si smorzerà la speranza nei cuori di tutti noi.


Luci bianonero



Il dolce che vi presentiamo oggi è il preferito di Fico, lo prepara sempre lui ed è di indubbia bontà oltre che essere di grande effetto per il contrasto caldo-freddo che lo caratterizza


Parfait all'arancia



Parfait arancia con cioccolato fondente


100 gr di zucchero
4 tuorli
la buccia di 2 arance grattuggiate
200 ml di succo di arancia
vanillina + 50 gr di zucchero a velo
1\2 litro di panna liquida da montare

Con uno sbattitore elettrico lavorate lo zucchero con i tuorli d'uovo fino a quando otterrete una crema quasi bianca, aggiungete il succo e le scorze di arancia delicatamente.
A parte montate la panna con lo zucchero a velo e la vanillina, incorporate i due composti con un cucchiao di legno procedendo dal basso verso l'alto - in stampini monoporzione sistemateli in congelatore almeno un paio d'ore prima di servirli.
Con un pentolino a bagnomaria procedete allo scioglimento del cioccolato fondente che con abile gesto verserete sul parfait freddo prima di servirlo.

9 commenti:

  1. Carissimi ancora tanti auguroni!

    RispondiElimina
  2. Sarebbe una gran bella cosa anche per me riuscire a realizzare gli stessi propositi per l'anno nuovo, godere della vita giorno per giorno, senza affanni, senza corse, apprezzando i piccoli gesti e le piccole cose. Ci si prova, magari basta un po' d'esercizio e poi diventa naturale ;)
    Un bacione, ancora tantissimi auguri

    P.S. però non posso andar via senza portarmi dietro questo dolcetto goloso ^__^

    RispondiElimina
  3. è veramente olto importante imparare ad apprezzare le piccole cose.... il trcco della felicità è tutto lì

    la ricetta è buonissima

    RispondiElimina
  4. ...mai lasciare smorazare la speranza...è il motore di ogni giornata!! L'augurio di uno scoppiettante e sorridente 2011!...senza dimenticare i complimenti al parfait che io adoro!

    RispondiElimina
  5. Tanti cari auguri anche a te, cara uvetta!

    RispondiElimina
  6. Che bello essere tornata nel mondo dei blog!
    Buon Anno!! Questa ricettina all'arancio mi ispira proprio tanto!
    Devo imparare a fare tante bontà per il mio ragazzo.... e questa gliela voglio proprio proporre!
    un abbraccio e a presto

    Francesca

    RispondiElimina
  7. Le tue parole mi commuovono, mi ci ritrovo.
    Il dolce è veramente un attentato solo a guardarlo, complimenti a Fico.
    un bacione

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Un parfait vi aspetta :-)) dopo tutto dopo la nottata a cavallo della scopa ;-))
    baciotti....

    RispondiElimina