lunedì 26 marzo 2012

Le crespelle in compagnia

Sabato pomeriggio io Uvapassa con l'amica Uvaspina, armate di buona pazienza e di un buon pentolino antiaderente, abbiamo dedicato qualche ora alla produzione "industriale" di deliziose crespelle, fra una e l'altra giusto il tempo di ungere un po' il padellino per poi ripartire con il rapido mestolo, movimento di polso rotatorio, paletta antiaderente per girare et voilà dopo qualche minuto eccone pronta un'altra!
In mezzo naturalmente le urla ed i giochi dei bambini e le nostre chiacchiere che hanno fatto da colonna sonora a tutta l'operazione.
Per cena poi tutti a tavola e poi la spartizione delle crespelle in più che sono diventate anche un ottimo piatto domenicale di cui  però vi parleremo la prossima volta!

crespelle staub

Crespelle allo sbirro e prosciutto alle erbe

Ingredienti per le crespelle (circa 50)
8 uova
1 litro di latte
400 gr di farina
sale 


Per il ripieno e la guarnitura

Formaggio sbirro sostituibile con un formaggio a pasta molle a vostra scelta
Prosciutto cotto alle erbe aromatiche
Besciamella

Formaggio sbirro con crespelle

Preparazione:
In una ciotola capiente sbattete con cura le uova , aggiungendo la farina poco alla volta ed aggiustando con del sale, continuare a mescolare ed aggiungete un litro di latte.
Con cura ottenete una pastella liscia ed omogena.
Nel mentre riscaldate una pentolina antiaderente del diametro di circa 20 cm, ungetela con poco olio e con un mestolino mettete la giusta quantità di composto roteando la pentolina per distribuirlo uniforme sul fondo; dopo circa un minuto aiutatevi con una paletta e girate la crespella per farla dorare anche sull'altro lato.
Tenete pronto un vassoio con della carta assorbente e di volta in volta appoggiate le crespelle ottenute.

Per la farcitura stendete una fetta di prosciutto ed il formaggio tagliato a dadini prima di chiudere la crespella su se stessa e riporla in una pirofila imburrata, ricoprite poi con besciamella ed infornata per 25 minuti a 180°.

crespelle in lavorazione

***

Intanto le giornate si allungano e la piccola e vanitosa Vicky l'Uvetta non resiste a provare qualche abito estivo.. verde primavera!

Vickyverde

12 commenti:

  1. E' da poco che vi leggo ... complimenti per il blog e soprattutto per la ragazza! ☺

    RispondiElimina
  2. quanto sono buone le crespelle??? poi con lo sbirro, ancor di più! vi ho appena "trovati"...complimenti! a presto, Iolanda

    RispondiElimina
  3. che crespelle meravigliose, con lo sbirro che ADDDDORO ma che non riesco mai a trovare da queste parti.... :) E che splendida fanciulla!!!!!!!!1

    RispondiElimina
  4. io e il formaggio...una cosa sola..... e poi mi piace questa cosa del cucinare in compagnia ..
    un baciotto ragazzi
    ci vediamo prossima settimana!!
    Pippi

    RispondiElimina
  5. Sono sfiziosissime... in più se fatte in compagnia acquistano un sapore irresistibile!! Bravissime!
    ... bellina l'uvetta in stile primaverile! :)

    RispondiElimina
  6. Troppo buone le crespelle...mi hai fatto venire una gran voglia di farle!!! :-)

    RispondiElimina
  7. che bella l'Uvetta con tutti quei riccioli...
    buone le crepes, brava!
    baci.

    RispondiElimina
  8. Uvetta in verde, riccioli di rosso che rincorrono le farfalle. E fiori tra i capelli.
    Che bel momento unico ci hai raccontato. Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  9. 'sta picciridda è troppo bedda! tra una mozzicata alle crespelle e un baciuzzo alla nicaredda la giornata, anche lunga, volerebbe!
    :*

    RispondiElimina
  10. anche da noi si è crespellato, domenica, e i miei figli hanno mangiato crespelle proprio come quelle della vostra foto, semplicemente tiepide e riempite a freddo.. ne sono andati ghiotti!
    Certo che una femminuccia come Uvetta, con tutta quell'eleganza.. (AAA... cambio due bulldozer per una principessa ;))!

    RispondiElimina