Scalogni glassati all’arancia

8358551823_051f2e79ee_z
scalogno glassato all'arancia
Tanto è meraviglioso adornare la casa per Natale quanto è triste rispogliarla di tutte le sue decorazioni.
Appena scatta la mezzanotte del sei di gennaio sarebbe bello che tutto si ristemasse da sè e, con le scatole, potesse andarsene anche l’impressione di vuoto che permarrà ed aleggerà per qualche giorno nell’aria.
Le lucine che fanno bene al cuore quando la sera, seduti sul divano, rischiarano la casa con il loro veloce scintillare,  l’albero e le decorazioni, le candele rosse e qualche nota di cannella,  tutto viene ben riposto nelle scatole sullo scaffale in alto. 
Resteranno in attesa di replicare ancora una volta la magia quando, fra undici mesi, con la stessa aspettativa di sempre, verranno riaperte.
Non possono mancare alcuni lustrini a terra che, nascondendosi sotto il divano, sbucheranno  fra qualche giorno, facendo capolino in una routine che avrà già preso piede velocemente.
Tutto è spoglio, tutto è da ridipingere e da ridisegnare. 
Si prende il bello di dicembre con una punta delle aspettative di marzo, un pizzico di brivido di febbraio ed una manciata del tepore di aprile, girando il foglio dalla parte bianca ecco la luminosità del sole di giugno, un alito di caldo luglio e la tavolozza di colori che ottobre porta al gran completo, in lontananza un cielo sereno di settembre con una bibita ghiacciata di agosto ed in sottofondo il profumo delle rose di maggio.
Caro 2013 abbiamo tante aspettative, siamo certi che non ci deluderai.

Scalogni glassati all’arancia
Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 55 minuti
scalogno glassato all'arancia
Ingredienti
12 scalogni
3 rametti di timo
succo e scorza di un’arancia bio
2 cucchiaini di zucchero di canna
Preparazione 
scalogno glassato all'arancia
Mettete un foglio di carta da forno in una teglia dai bordi bassi,  prendete gli scaloni e spuntateli senza sbucciarli sistemandoli in un solo strato. 
Cospargeteli con un filo di olio extravergine d’oliva e aggiungete i rametti di timo prima di arrostirli nel forno preriscaldato a 200° per circa 45 minuti. 
Quando gli scalogni saranno cotti toglieteli dal forno e con un paio di forchette liberateli dalle bucce. Rimettete gli scalogni nuovamente nella teglia con il succo, la scorza di un’arancia e due cucchiaini di zucchero di canna.
Rimettete in forno affinché lo zucchero si sciolga e si colorisca – ci dovrebbero volere una decina di minuti.
Servite tiepidi.
Ricetta tratta dal libro “Lunedì senza carne
scalogno glassato all'arancia
***
le ultime istantanee di dicembre 
dal nostro profilo instagram ficoeuva

istantanee dicembre
 

You might also like

Comments

  • l'albero della carambola

    Written on 8 gennaio 2013

    Queste son le ricettine che adoro: che bella! L’arancia deve starci benissimo…complimenti ragazzi, un bacione
    (e buon anno!!!)
    simo

    • Fico e Uva

      Written on 10 gennaio 2013

      ciao simo, questa ricettina è sorprendente…credi a noi e provala!
      buon anno, baci

  • giulia

    Written on 8 gennaio 2013

    mmm non sai quanta tristezza mi fa mettere via tutte le decorazioni ma ahimè tocca farlo ed é pure una rottura di palle! che ideuzza sfiziosa questi scalogni! un bacione

  • colombina

    Written on 8 gennaio 2013

    ma che buoni devo provarli al più presto, mi sembra di sentirne il profumo!! Bellissima ricetta, complimenti

  • manu

    Written on 8 gennaio 2013

    Ohhhh ma questi sono fantastici.
    Non li ho mai provati glassati, devono essere deliziosissimi.
    Alla prossima

    • Fico e Uva

      Written on 10 gennaio 2013

      l’arancia poi si sposa benissimo con gli scalogni

  • Ely

    Written on 8 gennaio 2013

    Vi auguro davvero che questo 2013 non vi deluda mai.. mai.. mai..! Che tutti i vostri desideri divengano realtà; che possiate raggiungere ogni traguardo prefissato! Vi abbraccio con affetto! E complimenti per queste cipolline all’arancia, sono superbe!!

    • Fico e Uva

      Written on 10 gennaio 2013

      ciao Ely e tanti tanti auguri anche a te!

  • Tantocaruccia

    Written on 8 gennaio 2013

    che meraviglia gli scalogni!! A casa mia li adoriamo, penso potrei proprio prendere spunto da questa bella ricetta:) anche io ho tante aspettative.. caro 2013 cerca di far andare tutto come deve!
    Natale è passato ma sono convinta che in men che non si dica saremo già a primavera e poi sarà maggio e poi e poi avanti a testa alta 🙂
    bacetti a presto:**

    • Fico e Uva

      Written on 10 gennaio 2013

      hai ragione, passa così in fretta…
      baci a te e a presto!

  • Framm

    Written on 8 gennaio 2013

    Hai ragione: quando si ripongono gli addobbi natalizi rimane un po’ di vuoto. Io, per colmarlo, ho messo un bel vaso di fiori che fanno tanto primavera!
    Buoni questi scalogni!
    Un saluto!

  • Ketty Valenti

    Written on 8 gennaio 2013

    Che intro meraviglioso….io ho il cuore triste non ne parliamo,mio figlio (4Anni) non vuole portato via il suo bel albero ed io meno di lui,così ancora per oggi prolungo il trasloco…..:(
    Questo scalogno piacerebbe da morire a mio marito….lui lo adora particolarmente!
    Z&C

    • Fico e Uva

      Written on 10 gennaio 2013

      tristi tutti i 4enni… 🙁 e anche le loro mamme…..

  • giovanna bianco

    Written on 8 gennaio 2013

    Io ho molto entusiasmo ad allestire, poi con lo stesso entusiasmo mi piace tornare alla normalità e ripongo tutto a posto già dal 5 gennaio.
    Ottima idea questa degli scalogni, una vera chicca.
    Colgo l’occasione per informarti che non sono più su cocomerorosso, ho un mio nuovo blog http://pastaenonsolo.blogspot.it/e ti invito a visitarlo. Mi piacerebbe che ti unissi ai miei lettori. Ci conto!!!!

    • Fico e Uva

      Written on 10 gennaio 2013

      ciao giovanna passiamo sicuramente 🙂

  • Loredana

    Written on 8 gennaio 2013

    Non vorrei scriverlo, ma io sono felicissima di smontare tutto, almeno come adoro iniziare a tirare fuori gli addobbi a metà novembre.
    Sarà il desiderio di tornare alla normalità, forse l’unica cosa che mi manca sono proprio le lucine dell’albero e le candele accese, per il resto inizio già a godermi le giornate luminose che si allungano giorno dopo giorno.

    Così come mi godo questi scalogni con il sole dentro!

    • Fico e Uva

      Written on 10 gennaio 2013

      e’ vero, le giornate che si allungano sono una grande consolazione!