lunedì 29 novembre 2010

Mulled cider

Novembre ci sta per lasciare e già le scatole con le decorazioni di Natale bussano da dietro la porta per avere il loro posto d'onore in casa.
Sarà speciale guardare le lucine e le decorazioni con gli occhi di Uvetta che già non riesce a trattenersi dallo sbirciare nei primi pacchi che si aprono in salotto.
In queste corte giornate cerchiamo atmosfere di festa, fatte di profumi colori e sapori abbiamo preparato questo sidro e la casa ha assunto meravigliose note di spezie e cannella... proprio quello che ci serviva!

Mulled Cider


Mulled Cider


1/5 litro di succo di mela bio
2 stecche di cannella
1 cucchiaino di chiodi di garofano
2 fette di arancia non trattato con buccia
2 fette di limone non trattato con buccia

per addolcire un po' aggiungere zucchero di canna a piacere...

Non vi resta che mettere un bollitore sul fuoco e attendere che nella vostra casa si diffonda un profumo delizioso, dopo un quarto d'ora filtrate e assaporate questa delizia dei sensi.
Grazie dell'ispirazione mammagiramondo.

La fantasia è il dono prezioso dei bambini....

Dietro le tende...

quando anche una tenda può diventare in un attimo un sipario per un divertente cu cu!

.. Uvetta fa cucu

15 commenti:

  1. Ma che profumo di natale in questo tuo Muller cider! Mai senti questo questo nome , ma assolutamente da fare per coccolarsi in questi pomeriggi freddi. Un abbraccio a te e a quel fantasmino dietro la tenda !!!!

    RispondiElimina
  2. Sai, non avevo mai pensato di preparare il sidro in casa e devo dire che crea subito atmosfera!

    RispondiElimina
  3. La semplicità della preparazione e la naturalezza del tuo racconto addolciscono ancor di più questo post, già di per sè ricco e delicato.
    Un abbraccio,

    wenny

    RispondiElimina
  4. Cannella, arancia, mela...mmmm....già sento il profumo!
    Immagino un divano, la copertina, e un bel film visto nella penombra della stanza illuminata solo dalle lucine dell'albero di natale.
    Tazza fumante e profumata tra le mani...
    Grazie dell'idea!
    :)

    RispondiElimina
  5. Arrivo qui estasiata dal profumo!
    Che dolce Uvetta...
    Baci
    i tuoi post sono pura poesia...

    RispondiElimina
  6. Uvetta è coinvolgente....bellissima dietro la tenda...anzi no.....dietro la tenda non c'è nessuno! Dov'è la nostra Uvetta?
    Adoro il profumo del succo di mele caldo con le spezie, ma quest'anno non l'avevo ancora preparato....ora lo farò pensandoti! un bacio

    RispondiElimina
  7. Che bella quella cucciolotta!!!!! Complimenti!
    un sorriso...

    RispondiElimina
  8. ma che bella Uvetta dietro quella tenda!!! è il gioco preferito dei bambini, non credi?
    anche io da piccola lo facevo, chi sa perchè questa cosa, le tende affascinano.
    E che bel profumino che arriva fin qui...
    buona serata.

    RispondiElimina
  9. che buona!!!!! chissà che profumo :-) e le mie tende quanti cu cù hanno visto :-))))

    RispondiElimina
  10. Bellissimo il vostro mulled cider col barbatrucco (niente alcool)!
    I bambini saranno felicissimi!
    Un bacio

    RispondiElimina
  11. quando ero piccola mi divertivo un sacco con le tende del salone!!!Mi mettevo la testa tra le due tende, chiudevo stretto stretto sotto il mento i due lembi di tenda e dicevo che ero una sposa!!E' incredibile vedere come il tempo passa, i giochi aumentano e migliorano, ma i bambini si entusiasmano sempre con le cose più semplici!!

    RispondiElimina
  12. È la bevanda che io bevo sempre ai mercatini di Natale al posto del vin brulé che non posso bere. Qui lo chiamano Kinderpunsch. E lo adoro - come i bambini piccoli :-)

    RispondiElimina
  13. Ho appena aggiunto il tuo feed ai miei favoriti. Mi piace molto leggere il tuo post.

    RispondiElimina
  14. che bello scoprire il tuo blog!
    ;-)

    RispondiElimina
  15. Eccolo!!! :)
    è quello che io chiamo melbrulè!
    http://crumpetsandco.wordpress.com/2010/12/10/petticoat-tails-shortbread-melbrule/
    lo adoro d'inverno! :)

    RispondiElimina