Cucinando con il cuore – Il contest degli innamorati

6710460829_c04df8c5c3_m
Devo accendere più candele, l’ho pensato oggi mentre sistemavo la scatola che ne contiene tantissime e di ogni colore e dimensione.
Fino a qualche tempo fa era impensabile immaginare di mettersi a tavolo la sera senza aver acceso una candela, ora vuoi per l’arrivo di Uvetta o semplicemente perchè con il passare del tempo ci si dedica sempre meno attenzioni e delicatezze per lo spirito, è una cosa che facciamo con minor frequenza.
Da questa sera spegneremo una lampadina ed accenderemo una candela, un po’ di romanticismo a fine giornata 🙂
E ne approfittiamo anche per lanciare un contest per un’altra occasione speciale: San Valentino !
Sempre in collaborazione con la squadra di Cucinando, capitanata da Riccardo&Valentina, e questa volta tramite Valentina di L’Aroma del caffè parte questo romancissimo contest “CUCINANDO CON IL CUORE – Il contest degli innamorati”.
Cucinando_con_il_..._cuore[1]

Vi spieghiamo brevemente le regole:

IN COSA CONSISTE IL CONTEST?
E’ una gara culinario-fotografica a cui possono partecipare proprio tutti, cucinando qualcosa di romantico. Potete cucinare una qualsiasi portata, dall’antipasto al dolce!!!!

QUALI SONO I PREMI?

Verranno premiate le prime tre ricette classificate; i piatti verranno giudicati in base all’appetibilità della ricetta, alla presentazione e ovviamente ultimo ma non meno importante alla fotografia e i premi in palio saranno questi, tutti Emile Henry:

PRIMO CLASSIFICATO: Il Set tarte tatin

Uno stampo solo per tutta la ricetta : dalla preparazione del caramello direttamente sulla fiamma alla cottura al forno nello stesso stampo. Sformate e presentate la vostra tarte tatin col piatto di servizio incluso. È facile e veloce! Il Set Tarte Tatin ha un diametro di 30 cm.

Set_tarte_tatin__4d6e547774f19

SECONDO CLASSIFICATO: La confezione foie gras rosso

Per i grandi appassionati di cucina e gli amatori del famoso pâté francese ! Con la sua terrina, un termometro e un peso, avete tutti gli strumenti per preparare un foie gras delizioso !
set foie gras

TERZO CLASSIFICATO: Clafoutis corolle lampone

La tortiera Corolle è adatta a tutte le vostre voglie di frutta: torta di ciliegie, di mele, di pere… Potete anche prepararvi tutti i tipi di dolci. Come tutti i prodotti Emile Henry, può andare nel forno tradizionale, forno a microonde, nel congelatore e in lavastoviglie senzadanneggiarsi. La potete usare anche per preparare un’insalata o un gratin servito ben caldo. Il suo design originale e i suoi colori vivaci portano un tocco di buon umore dalla cucina alla tavola.

tortiera

CHI E’ LA GIURIA DI QUESTO CONTEST?
Valentina di L’aroma del caffè
Claudia di Scorza d’arancia
Ramona di Farina Lievito e Fantasia
Pippi di Io.Così come sono.
Sarah di Fragola e Limone
E ovviamente Riccardo, Valentina & Lory di Cucinando

e noi di Fico Secco e Uva Passa

COME PARTECIPARE?

Il modo è semplicissimo, come ho gia detto possono partecipare tutti, se avete un blog postate  la ricetta e la foto del piatto con cui volete partecipare, inserendo la foto del contest con il link sul blog di Valentina de L’aroma del caffè.
Se non avete un blog inviate ricetta e foto all’indirizzo valentina.brida@gmail.com

FINO A QUANDO SI PUO’ PARTECIPARE?

Si può partecipare con le ricette pubblicate dal 16/01/2012 fino alla mezzanotte di domenica 19 Febbraio 2012.”

Ecco il banner del contest:

Cucinando_con_il_..._cuore[1]

E per la nostra cena di stasera una Mousse di cioccolato bianco e mirtilli presa in prestito dal bellissimo blog Cosa ti preparo per cena dell’amica Viviana. 
mirtilli
Mousse di cioccolato bianco ai Mirtilli (dosi per 6)
500 ml di panna fresca
100 g di cioccolato bianco
1 cestino di mirtilli
7 g di gelatina in fogli
acqua fredda

Iniziate mettendo la gelatina in ammollo nell’acqua fredda per circa 10 minuti. Nel frattempo in un pentolino scaldate a fuoco basso la panna e il cioccolato bianco mescolando con una frusta fino a che il cioccolato non si sarà sciolto. Aggiungete la gelatina , e cuocete ancora per un minuto, mescolando per evitare il bollore.

Spegnete il fuoco e mettete la pentola a raffreddare il acqua molto fredda, continuando sempre a mescolare per evitare che si formi nella parte superiore uno strato duro. Non appena il composto si sarà intiepidito versatelo nello ciotoline e aggiungete i mirtilli. Mettete infine in frigo per qualche ora. 
Decorate a piacere con altri mirtilli prima di servire le ciotoline.
 

You might also like

Comments