lunedì 18 marzo 2013

Pangoccioli

pangoccioli

Ieri sera stavamo facendo delle riflessioni sui vari social network e di come, al momento, nella nostra personalissima lista, il preferito su tutti sia sicuramente Instagram. (ci trovate come ficoeuva)
Le motivazioni sono diverse, anzitutto troviamo che permetta di cogliere il bello del quotidiano, non è che tutti i giorni si vedano panorami mozzafiato, tramonti o  angoli suggestivi. 
Per questo diventa necessario ingegnarsi un po' per cogliere scatti sempre interessanti, un vero e proprio allenamento per l'occhio, lo spirito ed il cuore.
Catturare un'immagine che sappia suscitare delle emozioni, in un giorno qualunque, in un pomeriggio qualunque, associarla magari a poche parole calzanti permette di allenare la capacità di sintesi, scovare il frame perfetto del film della nostra giornata ed ecco un'iniezione di ottimismo anche nelle giornate più grige e smunte.
Ci fa venire in mente Pollyanna ed il suo gioco sulla ricerca della felicità, un particolare modo di vedere la vita sempre in positivo, nonostante le avversità.
Altro aspetto è che Instagram è una vera e propria fucina di ispirazioni istantanee: scorrendo le immagini si entra in un mondo parallelo fatto di figure, scorci di mondo e di mondi che sono un vero balsamo per gli occhi, luoghi che fanno sognare, piatti che fanno venire l'acquolina in bocca.
È successo proprio così per questi bocconcini, cugini home made dei più famosi industriali, è partito tutto dallo scatto di Fraf8, la voglia di provare la ricetta è immediata, chiediamo gli ingredienti in un commento, lei ci risponde subito, assembliamo tutto ed ecco che dopo poco, anche nella nostra cucina, si materializzano i pangoccioli! Più social network di così!




Pangoccioli

pangoccioli

Ingredienti

500 gr farina 00
250 ml latte
50 gr zucchero
20 gr burro
1 uovo (tenerne un po' da parte per spennellarli sopra)
1 pizzico sale
mezza bacca di vaniglia
mezzo cubetto lievito di birra. 
50 gr di gocce di cioccolato fondente (sostituibili con uvetta)

Preparazione 

Impastate tutti gli ingredienti insieme nella planetaria oppure a mano in una grande ciotola (lasciate da parte un po' di uovo sbattuto), aggiungete le gocce di cioccolato facendole inglobare bene all'impasto.
Fate delle palline con il composto, creando dei panini non troppo grandi, metteteli su di una teglia con carta forno e lasciateli lievitare coperti per circa un'ora.
Spennellateli con l'uovo lasciato da parte prima di infornarli  in forno già caldo a 200 gradi per 15-20 minuti

pangoccioli


Consiglio:
I panini appena sfornati e lasciati intiepidire sono veramente ottimi ma il giorno successivo tendono ad indurire un po'. Il nostro suggerimento è di mettere  in freezer i panini che non mangiate subito, per la colazione sarà sufficiente passarli due minuti al microonde funzione defrost per gustarli come appena sfornati!

52 commenti:

  1. Uhhhhh cosa vedono i miei occhi...Anche se non sono una addicted di Instagram condivido il vostro pensiero sulla potenza e l'immediatezza dell'immagine. E quelle che vedo in questopost sono davvero portentose... Da provare questi bellissimi pangoccioli...
    simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva gli addicted di Instagram!! Baci

      Elimina
  2. Viva le condivisioni, gli stimoli, gli spunti, gli scambi... :-)

    RispondiElimina
  3. che panini deliziosi :D
    totalmente d'accordo con le vostre bellissime parole!!
    buon inizio settimana :)

    RispondiElimina
  4. Mamma che voglia mi hai fatto venire!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non posso più riguardare le foto altrimenti vado in cucina e li rifaccio!!!

      Elimina
  5. Stupendiiiiiiiiiii! I pangoccioliii! :D Sono troppo belli e devono essere di un buono.. ultimamente per le gocce di cioccolato faccio follie, quindi grazie della ricettina. Li proverò!! :D TVB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te cara Ely, come sempre del resto!
      buona notte :*

      Elimina
  6. Sui Istangram siete adorabili, soprattutto per chi come me non ha fb.
    mmmm li proverò sicuro!
    Grazie!

    :D
    Martha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Martha grazie, che bello trovarsi anche qui...
      smack!!

      Elimina
  7. Devo assolutamente provare a farli, una volta li feci ma erano sassi :D Speriamo questi siano più soffici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena fatti sono soffici e deliziosi... per mantenerli tali anche il giorno dopo (che in effetti tendono ad indurire un po') abbiamo consigliato di surgelarli e fare due minuti di defrost con microonde prima di gustarli : come appena sfornati!
      Prova e facci sapere :-))

      Elimina
  8. Che buoni,a colazione e a merenda,grazie allora anche ai socialnetwork!
    A presto
    Z&C

    RispondiElimina
  9. i pangoccioli sono sempre di una golosità unica!
    Invece Instagram non lo ho ancora affrontato, però mi metti curiosità.. :)
    un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia dovresti provarlo... fidati!
      un abbraccio a te

      Elimina
  10. ne andiamo tutti così ghiotti, adesso poi con la tua ricetta saranno ancor più spesso in tavola per colazione e di questo te ne sono infinitamente grata :)

    RispondiElimina
  11. E infatti li avevo visti su Instagram che, tra parentesi, piace molto anche a me, di tutti i social è quello che sento più nelle mie corde :)
    A presto

    RispondiElimina
  12. Sono favolosi!!! Proverò sicuramente a farli, anche perchè con un'altra ricetta mi erano venuti un po' "mattoni" :)...ma da brava golosa i pangoccioli a colazione sono una delizia davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggi i nostri consigli Paola e vedrai che non ti deluderanno!
      bacioni

      Elimina
  13. Questi pangoccioli sono una delizia,sicuramente meglio di quelli industriali...grazie!!

    RispondiElimina
  14. Assomigliano un sacco a quelli famosi!! Davvero brava! Secondo me devono essere anche più buoni visto che non sono fatti industrialmente...
    Un abbraccio, Giudy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sicuramente più sani e genuini :-DD
      un abbraccio

      Elimina
  15. Sapete, INSTAGRAM è anche il mio preferito. In assoluto! Ci riflettevo proprio qualche settimana fa! Viva Instagram che vi ha fatto approdare a questa meraviglia!!! Io la replicherò sicuramente, non vedo l'ora! baci!

    RispondiElimina
  16. Gnam!!! Che bontà! Mi hai fatto venire l'acquolina in bocca nonostante sia San Giuseppe e mi abbiano propinato una guantiera di zeppole a tavola oggi! :)

    http://pensierinviaggioo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noi niente zeppole quest'anno ma una tarte tatin alle mele :-D

      Elimina
  17. Semplicemente perfetti.
    Un abbraccio
    Alla prossima

    RispondiElimina
  18. Buoni i pangoccioli fatti in casa.E viva la merenda fatta in casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. merenda, colazione, spuntino... sempre perfetti!

      Elimina
  19. E poi voi siete cosí bravi a cogliere l'essenza in un'immagine...le vostre foto sono splendide

    RispondiElimina
  20. Ma sembrano buonissimi!!!!... e poi fate sempre delle splendide fotografie!!!... :D
    Proverò a farli... anche se dubito che mi verranno così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Martina, se li provi facci sapere!
      baci

      Elimina
  21. Mmmmmmmhhhhh! ma sono da rifare subito!!! sono bellissimi e le foto (belle, belle...) fanno venire nostalgia di quel sapore!

    RispondiElimina
  22. Già ig è una fonte infinita di ispirazione!! E devo dire che questi panini ispirano tanto anche me!!!

    RispondiElimina
  23. Complimenti sono bellissimi!!! A quest'ora farei volentieri merenda :-)

    RispondiElimina
  24. Ma che bel cestino di Pangocce!! Sono letteralmente irresistibili.
    E' proprio vero come certe volte ci si innamora di alcune foto e si vuole riprovare subito a realizzare quella delizia che vedono i nostri occhi.

    RispondiElimina
  25. Quelli homemade come questi è normale che dopo un giorno diventino un po' più secchi, perchè non hanno tutte quelle schifezze di conservanti industriali
    Però anche solo mettendoli in un sacchetto di nylon per alimenti, a sua volta dentro uno di quelli di carta classico del pane rimangono più soffici anche dopo 2-3 gg.... (un vecchio "trucco" che mi hanno insegnato, io faccio così col pane)
    Oppure come suggeriscono i ns amici, freezer+ micro va più che bene :-)

    RispondiElimina