lunedì 13 settembre 2010

La gelosia di Babette...

Da quanto tempo non compariva?
Troppo davvero e la gelosia già messa tanto alla prova nell'ultimo periodo stava raggiungendo livelli elevati e non volevamo indispettirla ulteriormente...
Lei che di notte russa e bisogna zittirla, che nei primi freddi notturni cerca furtivamente di salire nel nostro letto per appoggiarsi a noi ed avere un po' di calore, che quando Vicky l'Uvetta mangia è sempre all'erta in attesa che qualche pezzettino inavvertitamente cada a terra, perchè semplicemente per lei noi siamo il mondo e lei è parte della nostra famiglia!

Babette

La ricetta di oggi l'abbiamo preparata nei giorni molto caldi della scorsa settimana e ci ha sorpreso molto per la sua bontà e delicatezza, il lato estetito ci aveva colpito già nel momento in cui l'abbiamo vista da Aurore e non ci ha deluso sicuramente quando l'abbiamo preparata:

Tarte Green&Red

250 gr di farina
100 gr di burro
2 mazzi di basilico
250 gr di ricotta
125 gr di robiola
olio d'oliva
300 gr di pomodori ciliegini
semi di papavero
sale e pepe

TarteGreen&Red

In una ciotola lavorate farina con burro ammorbidito il basilico tritato e acqua quanto necessario per ottenere un impasto liscio, fate riposare in frigo per mezz'oretta almeno.
Stendete la pasta in una teglia e sollevate bene i bordi - infornate 15 minuti a 180 gradi.
Mescolate la ricotta con la robiola, aggiungete olio sale e pepe e, non appena la base si è un po' affreddata componetela aggiungendo poi sulla superficie i pomodorini tagliati e i semi di papavero.
Noi l'abbiamo trovata speciale il giorno successivo dopo una bella notta a riposo che ne ha compattato perfettamente la forma.


24 commenti:

  1. La ricetta è assolutamente da provare e babette, beh... è assolutamente dolce e meravigliosa!

    RispondiElimina
  2. E' meravigliosa, ha un musetto e due occhioni dolcissimi
    Molto invitante la torta salata tricolore. Un bacio

    RispondiElimina
  3. Babette è assolutamente tenera! Mi ricorda tanto la mia Titina una gelosona affettuosissima...

    La foto è bellissima, quanto alla ricetta m'inviti a nozze AMO il basilico!
    Baci

    RispondiElimina
  4. A parte il nome meraviglioso che ha, Babette è bellissima e ha gli occhi dolci dolci...e la tarte? Da provare assolutamente :D

    RispondiElimina
  5. che foto meravigliosa quella di babette!!! Ha due occhioni dolcissimi e un'espressione che pare voglia parlare... la torta? deve essere buona, ma babette l'ha assaggiata??

    RispondiElimina
  6. Ma quant'è bella Babette?! Troppo coccolosa, da perderci la testa!!! E perderei volentieri la testa per questa tortina salata....

    RispondiElimina
  7. Ma quant'è bella Babette?! Troppo coccolosa, da perderci la testa!!! E perderei volentieri la testa per questa tortina salata....

    RispondiElimina
  8. sono onorata di essere citata come fonte d'idee. Direi che la vostra è venuta perfetta e sono felice che vi sia piaciuta

    RispondiElimina
  9. Babette è davvero fantastica, con quello sguardo dolce e cuccioloso!!! la ricetta è deliziosa, tutta da addentare!!! un bacione :-))

    RispondiElimina
  10. Prima mi spupazzo Babette, poi prendo un po' di questa tarte :-)

    RispondiElimina
  11. Tarte interessantissima,e Babette e' una star!
    Bacioni a voi e a Babette. :)

    RispondiElimina
  12. Babette ringrazie tutti con una bella scodinzolata!!!!

    @k@tia: Babette assaggia sempre tutto quello che la cucina propone ;-))) e apprezza!

    RispondiElimina
  13. ricambio con piacere la visita e scopro un bellissimo blog!

    RispondiElimina
  14. Babette è la fine del mondo!! Se la vedesse il mio Mozart (labrador biondo maschio) se ne innamorerebbe.... Ciao!

    RispondiElimina
  15. e babette è stupenda...aveva ragione a richiedere un po' di spazio...la torta è davvero speciale...sa di estate piena..un bacione

    RispondiElimina
  16. Ma che bello questo blog... hai davvero buon gusto per le foto e mi piacciono le tue storie.
    Complimenti

    RispondiElimina
  17. tartufona bellissima babette :)la ricetta sembra buonissima miei cari, ma la foto è eccezionale!!! Se andate in Austria dovete assolutamente andare a visitare le miniere di sale vicino Salisburgo :)

    RispondiElimina
  18. Ragazzi che squadra che siete, troppo forti! continuate così che fate davvero sognare. Bellissima la ricetta e la fotografia che l'accompagna.
    Un abbraccio,

    wenny

    RispondiElimina
  19. Ciao e ben trovata!! Adoro Babette, per dire la verità adoro i cani!! Ma non manca niente neanche alla tarte green e red!! Baci!

    RispondiElimina
  20. che buona questa torta rustica!!! spero di provarla al più presto!!!

    RispondiElimina
  21. Copio la tua torta e metto via la rcetta per la prossima stagione ! Grazie ! Che tenera la tua Babette , che voglia di accarezzarla ! un abbraccione

    RispondiElimina
  22. Che occhi dolcissimiii!!!
    stupenda la tarte.... sia d'aspetto che sicuramente di gusto!!!

    RispondiElimina
  23. interessante la ricetta ..la foto mi fa venire fame... sarà l'ora! :-)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Babette cammina a 30 cm da terra e per lei che è alta solo 15 è un gran bel record... ;-)
    Si gingilla nel suo momento di gloria!

    Un bau di ringraziamento a tutte voi dolci amiche!

    RispondiElimina