venerdì 25 marzo 2011

I biscotti verde speranza...

Le immagini che ci sono passate davanti agli occhi in questi giorni hanno scosso gli animi di tutti e soprattutto, quando ci sono tali catastrofi, non si può far altro che pensare a quanto l'uomo sia piccolo ed indifeso davanti alla potenza della nostra Madre Terra.
La solidarietà verso il popolo giapponese così dignitoso e da sempre simbolo di operosità e rigore è stata globale, piccole e grandi manifestazioni di affetto e di vicinanza affinchè tutta l'energia positiva possa raccogliersi sull'isola devastata dal terremoto e dall'acqua a seguire, una preghiera collettiva affinchè non si unisca anche una contaminazione radioattiva di portata infinita.

I nostri amici Valentina e Riccardo di Cucinando web hanno organizzato una giornata nipponica in collaborazione con una Associazione culturare di Massa di nome Izumì, sarebbe bello per noi partecipare ma la distanza ci trova lontani fisicamente ma vicini con lo spirito di solidarieà che domani si respirerà nel negozio dei nosti amici!

Giapponese


Per esserci un po' anche noi abbiamo pensato ad un ingrediente che ci riportasse alla mente il Giappone e la prima cosa che è spuntata è stato proprio il the Matcha con il suo bel colore verde, verde speranza e abbiamo cucinato questi biscotti deliziosi che anche la piccola Vicky ha apprezzato tantissimo.
Io Uva non ho potuto assaggiarli...ma rimedierò tanto il barattolino di the ne contiene ancora un bel po'...


Biscotti al the matha con pinoli e granella di pistacchio


Biscotti the Matcha

100 gr di farina di mandorle
the matcha 2 cucchiaini
1 albume di uovo
50 gr di zucchero a velo vanigliato
pinoli
granella di pistacchio


Prendete la metà dello zucchero e unendolo all'albume montatelo a neve ferma - ponete in una ciotola a parte la farina di mandorle con lo zucchero restante e i due cucchiaini di the matcha.
Unite i bianchi montati a neve ed otterrete un morbido composto che dovrete lavorare con le mani umide ad ottenere delle palline da appoggiare su di una teglia coperta di carta forno.
Ricoprite i biscotti (le palline durante la cottura si appiattiranno) con pinoli o con granella di pistacchio ed infornate per circa 15 minuti a 180° - comunque controllateli a vista.
Il risultato saranno dei biscottoni fragranti dallo spiccato gusto di the matcha ingentilito dai pinoli /granella di pistacchio usati per guarnire.

E oggi per chiudere questo post i nostri nomi scritti in Giapponese dall'amica Megumi...

Sara e Paolo

15 commenti:

  1. Ogni volta che ripenso a quanto successo in Giappone mi si accappona la pelle. E nell'immensa sfortuna, la fortuna di essere un popolo comunque "abituato" a convivere con i terremoti e quindi "attrezzato" a farvi fronte altrimenti il disastro sarebbe stato ancora peggiore.
    Ho proprio un barattolino di thè matcha che non mi decido ad usare. ottimo spunto quello dei biscotti.
    Un bacio, buon we

    RispondiElimina
  2. Mamma mia quanta sofferenza per questo popolo, bellissima iniziativa e ghiottissimi i biscotti, buon w.e.!

    RispondiElimina
  3. Avevo anche io in mente dei biscotti al the matcha.Ottimi i tuoi!

    RispondiElimina
  4. Giornata importante e intensa a cui aderire senza alcun dubbio.... ottimi quei biscotti saporiti e deliziosi alla vista :)

    Bacio e buona giornata
    diariodicucina.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. Bel post, bella iniziativa e belli pure i biscotti! Fa bene al cuore sapere che esiste ancora la solidarietà :-)

    RispondiElimina
  6. Sono tra i biscotti più originali che abbia mai visto...li proverò di sicuro!

    RispondiElimina
  7. Brava per questi biscotti così particolari e grazie per la sensibilizzazone.....

    RispondiElimina
  8. Complimenti per le parole, afiicnhè non si abbassi mai il livello di guardia su queste tragedie. Buonissimi anche i biscotti, :) bacio angela

    RispondiElimina
  9. Che bella iniziativa.
    Un abbraccio,

    wenny

    RispondiElimina
  10. L'abilità in cucina è un dono, un po' come il giradinaggio...e io sono negata per tutte e due le cose!!!!!Eppure devo assolutamente impegnarmi nell'arte dei dolci,sennò le torte per la colazione di Pagnottino a chi le faccio fare????????Per fortuna ho ancora molto tempo, intanto mi stampo tutte le tue sfiziosissime ricette, chissà che un giorno mi riescano!!!

    RispondiElimina
  11. bellissimi i biscotti, onorevole lo scopo :)

    RispondiElimina
  12. Noi avevamo vicino una cena a Eataly con un menù giapponese interessantissimo...
    Dico "avevamo" perchè non ho fatto in tempo a prenotare. L'intero incasso della serata va alla CR giapponese.
    Splendidi i tuoi biscotti al matcha... è inutile, quel colore strega...

    RispondiElimina
  13. Bella ricetta e bel pensiero.Un bacione a tutti voi! :)

    RispondiElimina
  14. QUELLO CHE STA SUCCEDENDO
    PURTROPPO RIGUARDA TUTTI NOI
    UNA CATASTROFE CHE COINVOLGE
    MIGLIAIA DI PERSONE
    SPERO ALMENO CHE QUESTO CI FACCIA RIFLETTERE SULLE CENTRALI NUCLEARI E SUI DANNI CHE POSSONO CAUSARE
    OTTIMI BISCOTTINI
    UN BACIONE KATYA

    RispondiElimina
  15. biscottini molto belli, e pensiero nobile...
    e pensate, oggi un'altra scossa forte

    RispondiElimina