Come preparare il caffè americano a casa

caffè americano

Oggi avevamo voglia di prepararci un caffè diverso dal solito per una colazione che sapesse di internazionale.
Per noi la colazione non è colazione senza un buon caffè: è sicuramente uno dei simboli italiani ma a tutti gli effetti resta una delle bevande più consumate al mondo (dopo l’acqua).
Essendo poi anche “consumatori” di serie televisive ad oltranza siamo da sempre affascinati dalla classica caraffa di caffè filtrato che troneggi su tutti i banconi di sit-com americane.
Via dunque alle sperimentazioni casalinghe per un caffè filtrato da prepararsi con una semplice macchinetta reperibile ormai facilmente anche qui in Italia.
Per altro, dopo la nostra colazione made in USA, ne abbiamo avanzato un po’ e abbiamo scoperto che è veramente ottimo anche sorseggiato freddo in un pomeriggio di sole.

caffè americano

Caffè americano preparato in casa

Tempo di preparazione:15 minuti

Ingredienti

Miscela di caffè Arabica o robusta Vergnano (circa 10-12 g per caffè)
Filtri di carta usa e getta
Caraffa V6 per caffè filtrato
Acqua (100 ml ogni dose di caffè)
Ciambelle
Frutta fresca

Preparazione

  • Per un buon caffè americano è necessaria una miscela leggermente più grossolana, in base al gusto scegliere o Arabica o robusta.
  • Scaldate dell’acqua (possibilmente in bottiglia, mediamente minerale, visto che il cloro può rendere più amara la vostra preparazione), non portandola ad ebollizione ma ad una temperatura di 92-96°.
  • Posizionare il filtro sulla brocca con la miscela di caffè e versate l’acqua poco alla volta aspettando che coli al di sotto, diventando caffè.
  • Servite con ciambelle e frutta fresca per una vera colazione americana!

caffè americano

 

You might also like