martedì 1 febbraio 2011

Pere e patate: che coppia!

Ormai è risaputo che la cucina sia una nostra passione tanto che per questo 2011 nonno Fico, papà di Fico, ci ha omaggiato di un abbonamento graditissimo al mensile La Cucina Italiana.
Con gioia e stupore infatti ci siamo visti recapitare nella cassetta della posta la nostra prima copia con tanto di bigliettino accompagnatorio. Ogni mese ci siamo ripromessi che sceglieremo la ricetta che ci colpisce di più e la proveremo condividendone i risultati con voi :-)
Ecco dunque che scopriamo con piacere che la vera rivelazione di questa preparazione è il contorno! Ci credete se vi dico che lo sguardo di stupore mio e di Fico all'assaggio della dadolata di pere e patate è stato doppio?? Entrambi estasiati dal contrasto di sapori e affascinati dal buffo modo in cui i cubetti si sono camuffati tanto da sembrare tutti la stessa cosa... una coppia a sorpresa che in cucina non avevamo ancora avuto il piacere di incontrare ma che sicuramente riproporremo come contorno ad altre nostre preparazioni.

Ossibuchi di tacchino all'arancia con patate e pere arrosto


Ossobuco tacchino agli agrumi

Ingredienti per 4:
4 ossibuchi di tacchino
200 gr. patate sbucciate
200 gr.per sbucciate
40 gr. olio evo
2 arance
limone, farina, alloro, sale, pepe

Infarinate gli ossibuchi e rosolateli, con due foglie di alloro, in metà dell'olio, circa 5 minuti per lato. Eliminate l'olio di cottura e bagnate gli ossibuchi con il succo delle arance, copriteli e cuoceteli a fuoco moderato per circa 20 minuti.. Una volta terminata la cottura salateli e pepateli.

Nel frattempo tagliate a dadi le patate e le pere. Sbollentate i dadi di patata per due minuti in acqua acidulata, poi scolateli e rosolateli con la restante parte dell'olio finchè non inizieranno a colorare. A quel punto unite le pere e cuocete per una quindicina di minuti circa. Salate e servite con gli ossibuchi.

Intanto fuori l'inverno ci ha regalato una nuova ed inaspettata nevicata... e c'è chi gradisce molto zampettare nella neve fresca.

Babette e la neve

Babette cammina sulla neve

14 commenti:

  1. pere e patate? che accoppiamento da provare! per me con il pollo però.......

    RispondiElimina
  2. Wow :))) so già che mi piacerà questo accattivante contorno! Grande nonno Fico! Lo voglio assolutamente provare!
    Notte cara!
    Sissa

    RispondiElimina
  3. P.s.: che tipo di pera hai utilizzato?
    ..grazie.
    Sissa

    RispondiElimina
  4. Intrigante la ricetta e davvero "fico" il nonno... ma perché a me nessuno fa mai un regalo simile?

    RispondiElimina
  5. un abbinamento davvero insolito e molto, molto intrigante. bisognerebbe provarlo :)

    RispondiElimina
  6. A pere e patate non ci sarei mai e poi mai arrivata e mi intriga da morire. Davvero in gamba il nonno Fico a fare di questi regali: buongustaio ^__^ Un bacione

    RispondiElimina
  7. Abbinamento intrigante.
    Che bella la tua cagnolina, Ugo invece non ama particolarmente la neve, e quando nevica si barrica sotto la sua coperta!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Mi piace questa accoppiata di patate e pere!

    RispondiElimina
  9. interessante l'abbinamento pere-patate,da provare sicuramente.
    ma la tua Babette e'troppo simpatica!!!.
    un bacio cristi

    RispondiElimina
  10. Bentornati!E che abbinamento interessante,segno e metto da parte!
    Un bacio.

    RispondiElimina
  11. ciao
    che ricetta curiosa
    è un vero piacere conoscere questo bellissimo blog
    molto interessante
    buona giornata katya

    RispondiElimina
  12. un abbinamento particolare ma interessantissimo... e bravo papà fico.. ora io aspetto le ricettine.. un bacio

    RispondiElimina
  13. Non avrei mai pensato a pere e patate sai! Però, da provare!
    Un abbraccio
    ps. ma quant'è bella Babette!!!!

    RispondiElimina
  14. Mmmmmmmh!!
    Che abbinamento interessante.
    Avvolgente, anche...
    Mi conferma la passione della frutta nelle preparazioni salate.

    RispondiElimina