lunedì 8 ottobre 2012

Risotto zucca zafferano e salvia

I ritmi veglia sonno notturni sono davvero serrati in questo periodo, nelle otto (??! otto ??!?) ore i risvegli sono almeno quattro. Si chiudono gli occhi che già Uvetta chiama dalla sua camera:
 1° tragitto camera nostra - camera Uvetta...poi si sveglia Anis nella nostra camera: 2° tragitto camera Uvetta - camera nostra...e richiama Uvetta 3° tragitto camera nostra - camera Uvetta...poppatina della mattinata che comincia ad essere richiesta a gran voce, 4° tragitto camera Uvetta - camera nostra...giusto in tempo per il suono della sveglia!
E fra un passaggio e l'altro spesso ci si addormenta (o meglio si sviene) anche sullo stipite della porta, oppure spesso non c'è verso di riprendere sonno subito, in questi spazi nascono le idee per le ricette di questo periodo, mentalmente si fa la scelta degli abbinamenti da provare.
Ecco la storia di questo risotto.

Risotto zucca zafferano e salvia

risotto zucca zafferano salvia

Ingredienti 
per 4 persone
Tempo di preparazione: 15 min
Tempo di cottura: 20 min

320 gr di riso carnaroli superfino
250 gr di zucca 
1 litro di brodo vegetale (1carota 2 coste di sedano 1 cipolla 1 pezzo di zucca)
1 cipolla
olio extravergine di oliva
1 bustina di zafferano
mezzo bicchiere di vino bianco
parmigiano reggiano
foglie di salvia

Preparazione

Preparate un litro di brodo vegetale mentre afferrate la cipolla in tocchetti e la zucca in quadrotti abbastanza grossi. Nella risottiera (la nostra la trovate qui) preparate il soffritto scaldando due cucchiai di olio con la cipolla fino a che non sarà trasparente, aggiungete il riso e fatelo tostare prima di sfumare con il mezzo bicchiere di vino bianco; quando il vino è evaporato aggiungere la zucca ed il brodo fino a coprire il riso. 
Mescolate frequentemente e con il mestolo rabboccate di brodo man mano che asciuga.
Negli ultimi minuti schiacciate con i rebbi della forchetta i pezzetti di zucca prima di aggiungere lo zafferano già sciolto con poco brodo in una tazzina.
Spegnete e mantecate con olio extravergine di oliva e parmigiano reggiano grattuggiato.
Servite con una macinata di pepe e striscioline di salvia fresca appena tagliata.

(Abbiamo conosciuto il produttore di riso di Riserva San Massimo, il loro carnaroli nasce in un ambiente naturale all'interno del Parco del Ticino. E' il riso che abbiamo usato per questa ricetta.).

risotto zucca zafferano salvia

29 commenti:

  1. Bellissimo questo risotto...complimenti!!!
    Buon lunedì

    RispondiElimina
  2. Ahah.. oddio poveri.. ci credo che vi addormentate lungo il tragitto.. ma vedo che le ispirazioni nella disperazione sono ottime!! Che risottino spettacolare!! Un abbraccione 'riposante' e un bacio dal cuore!

    RispondiElimina
  3. bellissimo! Adoro il riso e mio marito pure!
    le tue foto sono sempre stupende! Fanno venire l'acquolina in bocca!
    un abbraccio

    Francesca

    RispondiElimina
  4. ...e la meraviglia dell'abbinata del color verde salvia...

    RispondiElimina
  5. Ma che meraviglia se va così speriamo che vi chiamino ancora :-) adoro i risotti se sono con la zucca ancor di più!

    RispondiElimina
  6. Ciao ti ringrazio subito per la visita e mi aggiungo ai tuoi lettori,ottimo il tuo risotto anche a me piacciono tanto! a presto Ketty Valenti di zagaraecedro.blogspot.com

    RispondiElimina
  7. Se il mio blog è delizioso ;).... Il tuo è golosissimo!!! :D :D :D stupendo!

    http://laschiumadelcappuccino.wordpress.com/

    RispondiElimina
  8. Che profumo!
    Ma sono piccole palline di zucca quelle che avete messo sopra? Tres chic!
    Vi auguro una settimana con almeno quattro ore di sonno consecutive per notte. Ho esagerato, eh? ;)
    un bacio solidale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si palline di zucca fatte con lo scavino... un tocco di colore non guasta ;-)

      Elimina
  9. A noi questo risotto trasferisce un senso di calore senza pari, sa di autunno e di tepore di casa, sensazioni che amiamo tanto! Ottimo, da rifare anche da noi.
    Per quanto riguarda i risvegli, finora non ci possiamo lamentare perchè Alice Ginevra la notte dorme, ma ogni volta che un dentino sta per fare capolino si sveglia almeno un paio di volte.
    Un bacione da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  10. Non sapevo del secondo arrivo! Grandissimi auguri allora per la piccola Caterina! (Che bella che è!)
    Bella anche la ricetta ovviamente! ;)

    RispondiElimina
  11. La tua descrizione mi ricorda un periodo della mai vita. Mio marito ed io eravamo come due zombie che camminano per casa. :))

    RispondiElimina
  12. Oddio, dopo una (due, tre, quattro, mi sa) notte così, ci vuole proprio un comfort food! Bella l'aggiunta decorativa e profumata della salvia!

    RispondiElimina
  13. Uhm poveri che svenite distrutti! Spero vada meglio presto :-) Il risottino è favoloso e soprattutto profumatissimo. Salvia e zucca per me stanno benissimo insieme, da provare al più presto :-) Buona giornata, senza troppi tragitti :-)

    RispondiElimina
  14. mamma mia questo peregrinare notturno è l'espressione di tutto il bene del mondo...anche io faccio spesso risotto di zucca in questo periodo ...unirò la salvia al posto del rosmarino questa sera :)

    RispondiElimina
  15. il risotto deve essere buonissimo e ne mangerei 1 chilo, ma ora arrivo qui e mi accorgo che mi sono persa parecchie puntate, perchè è nata la vostra seconda bimba....ma auguri!!
    Ed io che nei commenti al pane ho mandato solo unbacino a Uvetta, tanti bacini volanti vi mando, e anche un po' di caffeina vaporizzata per i genitori :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ciboulette ;-), per la caffeina soprattutto, ci vuole proprio!

      Elimina
  16. ...si sviene eh eh eh
    il risotto è ottimo! ne mangerei a iosa :P

    RispondiElimina
  17. Ciao, eccomi qui per la prima volta....hai un blog carinissimo e la foto di apertura della vostra famigliola e' stupenda! Come non lasciarti un salutino e farti tanti complimenti?!? Il risotto alla zucca mi piace tanto! Fai un salto da me se hai voglia, ti aspetto. A presto, Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letizia, grazie del tuo passaggio! Ricambiamo subito la visita

      Elimina
  18. ho preparato un risotto alla zucca pure io e mi sono fatta contaminare dal vostro gusto....venite a vedere come è andata se vi va, ma il profumo di salvia è troppo buono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo che piacere, corriamo subito da te!
      baci baci

      Elimina
  19. Che meraviglia anche questo risotto! Qui so Gela oggi e anche noi ci siamo coccolati con qualcosa di caldino .

    RispondiElimina
  20. Buonissima questa ricetta, amo un sacco la zucca!!
    Complimenti anche per le foto!! Grazie della visita da noi :)))

    RispondiElimina