Baba ganush o caviale di melanzane

Baba ganush

Post in collaborazione con Caffè Vergnano

Settembre è arrivato, dopo un’intensa e caldissima estate.
In questi giorni è una frenesia di preparativi, il materiale per la scuola, rifare il punto per le attività che inizieranno, zainetto e stivaletti nuovi per la materna, una maglia portafortuna per Vicky.
Tutto ha un nuovo inizio tanto che anche la schiscetta da portare al lavoro ha bisogno di un’idea nuova che ci traghetti verso questa nuova ripresa.
Questa è la ricetta perfetta per noi, per ritrovare la giusta carica, un pranzo sfizioso che si può gustare direttamente in scrivania mentre si leggono un po’ di email arretrate 😉

Baba ganush o caviale di melanzane con pane pita all’avena
Tempo di preparazione:2 ore
Tempo di cottura: 1 ora per le melanzane + 12 minuti per il pane pita
Temperatura del forno: 180°

schiscetta ufficio

Ingredienti

Per Baba ganush
3 melanzane medio grosso
3 cucchiai di tahina
succo di un limone piccolo
tre cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale
prezzemolo o paprika a scelta

per pane pita
200 g di farina d’avena
300 g di farina manitoba
2 cucchiaini di zucchero
2 cucchiaini di sale
una bustina di lievito di birra disidratato
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
300 ml di acqua

Preparazione

Per Baba ganush

  • Lavate le melanzane, bucherellatele con una forchetta e appoggiatele su una teglia coperta da carta forno
  • Infornatele per circa un’ora a 180°
  • Quando saranno cotte toglietele dal forno e lasciatele raffreddare prima di pelarle, buttate la buccia.
  • Tenete la polpa e tagliatela a pezzetti, inseritela in un mixer da cucina con tutti gli ingredienti e azionate fino ad ottenere una crema.

Per l’impasto del pane pita

  • In un’ampia ciotola mescolate le due farine, aggiungete al centro gli altri ingredienti.
  • Iniziate ad impastare con vigore, se utilizzate una planetaria lasciatela in azione per circa 10 minuti
  • Coprite la ciotola e lasciate lievitare fino a quando l’impasto sarà raddoppiato di volume. Ci vorrà circa un’ora
  • Dividete l’impasto in otto parti, formando delle palline e con l’aiuto di un matterello su un tagliere infarinato tiratele dell’altezza di circa mezzo centimetro
  • In una placca da forno già calda infornatele per circa 8 minuti a 180°.
  • Toglietele e terminate la cottura su una pentola antiaderente per qualche minuto sul fornello.
 

You might also like