martedì 21 agosto 2012

Pasta alla norma fai-da-te

Piccola Caterina, questo caldo ti sta accompagnando nei primi giorni della tua vita ma tu sembri non esserne troppo disturbata, anzi... solo noi alle volte siamo infastiditi dall'afa che rende l'aria irrespirabile, dal calore che la sera si irradia ancora dai muri e dalla strada e da quel senso accaldato che ci assale dopo pochi minuti che si è terminata l'ennesima doccia rinfrescante.
Di sera però iniziamo già ad osservare la luce che si fa sempre più breve e già ci troviamo soggetti ad un certo sentimento di malinconia.
L'estate con i bambini è la stagione più facile, al mattino si infila un vestitino ed una scarpa aperta ed ecco che si è pronti. Una corsa a piedi nudi sull'erba, un po' d'acqua per rinfrescarsi ed il sole per asciugarsi sono tutto quello che servono per un gioco che può andare avanti un pomeriggio intero: questo è quello che ci mancherà dell'estate, questo sarà quello che rimpiangeremo nei freddi mesi invernali (che purtroppo durano sempre troppo per i nostri gusti).

pasta alla norma

Quest'anno le vacanze le stiamo trascorrendo a casa, forse qualche giorno di mare ma verso settembre, per dedicarci qualche attenzione ci prendiamo piccoli momenti di relax come quello di gustare una pasta alla norma fai-da-te pensando alla Sicilia e al suo splendido mare.

Pasta alla norma fai-da-te

Ingredienti

passata di pomodoro
2 melanzane
ricotta salata
alcune foglie di basilico

Preparazione

 pasta alla norma

Tagliate le melanzane a fette spesse un centimentro e disponetele in un colapasta cosparse di sale, lasciatele per circa un ora prima di farle a quadretti e friggerle per qualche minuto in olio evo ben caldo.
Calate la pasta e nel mentre grattuggiate abbondante ricotta salata.
Condite la pasta con la passata di pomodoro, le foglie di basilico ed un filo di olio extravergine, in due ciotoline a parte mettete le melanzane  fritte e la ricotta grattuggiata, ognuno potrà cosi aggiungere gli ingredienti in base ai suoi personali gusti.

***

E Babette cosa ne pensa di queste vacanze casalinghe? 
Lei coglie ogni singola possibilità per un tranquillo pisolino in relax...

babette

17 commenti:

  1. Buonissima, mi hai fatto venire voglia di farla!!!

    RispondiElimina
  2. La faccio spesso anch'io perché adoriamo le melanzane...
    Mi ero persa il fagottino rosa... perciò tantissimi auguri alla nuova arrivata e ai suoi genitori!
    Bacioni
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana ed un bacetto dalla piccola Cattelina :-)

      Elimina
  3. Con le melanzane dell'orto è davvero eccezionale, e brava Caterina che non si fa sconvolgere nemmeno dal caldo...settembre al mare è favoloso! baci

    RispondiElimina
  4. Questa è in assoluto una delle mie paste preferite e davvero, se ce l'avessi ora per le mani, la mangerei lo stesso, anche se sono le 7.55 della mattina :-DDD
    Siete bellissimi ragazzi e questa nuova bimba è così delicatina...è sempre una gioia leggervi! :-D Un bacione enorme! :-****

    RispondiElimina
  5. Somewhere over the rainbow sta suonando nel preciso istante in cui leggo questo post ed è tutto meraviglioso. Leggo ora di Caterina, leggo che siete ancora belli, tutti belli, come l'ultimo ricordo che ho di voi. Vi mando un immenso bacio nella speranza di incontrarci presto e, se doveste aver voglia di un po' di caldo fuori stagione, ricordatevi di noi che siamo a Palermo e, se potete, fate un salto!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Io al contrario tuo odio l'estate, ed adoro l'inverno :) Ma posso capire che ci siano tante comodità per voi mamme! Questa pasta è deliziosa, e sono sicura che ve la siate gustati tra la serenità che si respira nella vostra casa. Un bacio!

    RispondiElimina
  7. mi sa che la piccola e bella Caterina era abituata a temperature tropicali nella tua pancia e quindi ora non soffre tanto... e meno male!!! buonissima la pasta....quasi quasi faccio pure io di essere in Sicilia :)

    RispondiElimina
  8. bellissima questa pasta, deve essere deliziosa!

    complimenti per il blog, l'ho scoperto da poco per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)
    da pochissimo ne ho uno anch'io, passa a visitarlo se ti va!

    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michela, ricambiamo subito la visita!

      Elimina
  9. L'abbiamo preparata giusto giusto l'altro ieri! Ciao!

    RispondiElimina
  10. Quanto amo la tradizione della cucina italiana e questa ricetta è meravigliosa.
    Complimenti per la vostra versione e per l'aria di amore e famiglia che trasuda il vostro blog.
    E' un vero piacere avervi scoperto.
    Babe

    RispondiElimina
  11. Bello il tuo blog, appena scoperto, e le tue deliziose ricette :)

    RispondiElimina
  12. Mi piace moltissimo il tuo blog! Io cucinare lo faccio per lavoro e ovviamente anche per passione e trovo i tuoi piatti "puliti" : pochi fronzoli, presentazione eccellente e poi cosa più importante alle 9 di mattina ho voglia della tua pasta alla norma!!! Complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eleonora, commenti come i tuoi ci riempiono di piacere!

      Elimina